*UN ANNO FA* – Grandi negozi: obbligo di pubblicizzare le quote di prodotti slovacchi

Articolo uscito in origine su Buongiorno Slovacchia il 06/02/2013

Il Parlamento slovacco ha approvato ieri 5 febbraio una modifica, presentata dal leader del partito Gente Ordinaria (OLaNO) Igor Matovic per obbligare le catene di vendita al dettaglio a piazzare sulle porte dei loro punti vendita dei grandi pannelli con informazioni sulla quota di prodotti slovacchi esposta sui loro scaffali

Con la nuova norma, inoltre, ogni catena di negozi con fatturato superiore a 10 milioni di euro annui dovrà mostrare pubblicamente alla clientela la quota di merci proveniente dai cinque principali paesi d’origine sui loro siti web, oltre all’obbligo di inviare le informazioni al Ministero dell’Agricoltura due volte l’anno.

Il deputato Zsolt Simon di Most-Hid, ex capo del dicastero dell’agricoltura, ha sostenuto l’idea, dicendo che no è male, ma che non è attuabile per la difficoltà di definire con certezza, in base all’attuale legislazione slovacca, che cosa costituisca un prodotto ‘slovacco’. Non è chiaro, ad esempio, se il succo d’arancia prodotto in Slovacchia possa essere descritto come prodotto slovacco quando le arance usate vengono importate dall’estero.

(Red)


Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.