Aziende prudenti ad assumere disoccupati col programma di sgravi governativi

Secondo un articolo odierno del quotidiano economico Hospodarske Noviny sono quasi mille le aziende che hanno utilizzato finora la possibilità di ottenere sgravi fiscali sui salari con l’assunzione di lavoratori senza lavoro da almeno un anno. Nei primi tre mesi dall’entrata in vigore del provvedimento del governo sono stati assunti con questo strumento 1.454 disoccupati di lunga durata. In pratica, ogni impresa coinvolta ha assunto in questo modo in media 1,5 nuovi dipendenti.

Secondo stime governative, circa 15.000 persone dovrebbero poter trovare un lavoro grazie a questa misura. I critici sostengono tuttavia che le imprese sono dissuase dal ricorrere a tale strumento per la burocrazia collegata al programma di sussidio. I disoccupati assunti, poi, vengono utilizzati in genere per lavori semplici che non richiedono quasi alcuna competenza.

Le imprese ammissibili per il progetto, scrive il giornale, devono tra le altre condizioni avere i conti in regola con il fisco (dunque nessun debito pregresso d’imposta) e non possono licenziare gli assunti per almeno un anno. Per le aziende che entrano nel programma c’è il grande vantaggio di poter pagare al dipendente una somma pari ad appena l’1,05% del salario per contributi e tasse, anziché lo standard 35,2%.

(Fonte Hospodarske Noviny )

Foto fotogezi@flick

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.