Banche chiuse o con servizi limitati nel weekend per la transizione al SEPA

Per attuare le operazioni di passaggio al nuovo sistema di pagamento SEPA (Single Euro Payments Area), molte banche in Slovacchia limiteranno i loro servizi nel fine settimana compreso tra il 31 gennaio e il 2 febbraio 2014. Diversi istituti sospenderanno i loro sistemi di internet banking e consigliano comunque di non inserire in quei giorni nuovi ordini di pagamento per l’addebito di fatture e bollette ricorrenti. In ogni caso, i clienti potranno utilizzare senza problemi carte di credito e di debito, e servirsi dei bancomat.

Ogni banca agirà in modo indipendente, e se alcune intendono bloccare l’accesso online per tutto il weekend o chiudere le filiali (quelle presenti nei centri commerciali che sono generalmente aperte sette giorni su sette), come ha annunciato VUB Banka, altre si accontenteranno di limitare i servizi offerti alla clientela online. Questa la linea scelta, ad esempio, da UniCredit, che fermerà tutte le operazioni di cassa e le sue filiali aperte potranno offrire solo servizi di consulenza e prendere ordini di pagamento da eseguire lunedì 3 febbraio.

Il SEPA è un sistema armonizzato di pagamenti in Euro che include 33 paesi (dunque anche fuori dell’Eurozona e dell’Unione Europea) ed è particolarmente rivolto a bonifici, addebiti diretti e carte di pagamento. Con il SEPA non c’è differenza tra un bonifico da Roma a Milano o uno da Roma a Bratislava. Anche le bollette possono essere domiciliate su un conto aperto in uno dei 33 paesi come fosse nella propria città.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.