Debito pubblico: gli slovacchi meno indebitati dei colleghi dell’Europa occidentale

Secondo un’analisi redatta da Postova Banka, il debito pro capite della Slovacchia è di 7.600 euro, un dato che corrisponde a oltre nove mesi di salario medio (che è di 803 euro lordi). Con questi numeri, la posizione del Paese a livello internazionale non è affatto male rispetto ad altri Stati, dice l’analisi. Il debito medio in Europa infatti raggiunge i 22.300 euro pro capite. Secondo l’analista economico Vladimir Balaz dell’Accademia Slovacca delle Scienze (SAV) questo basso livello del debito slovacco è anche dovuto al fatto che la Slovacchia non è in grado di prendere prestiti al livello dei paesi dell’Europa occidentale dei quali gli investitori si fidano di più.

Il debito pubblico della Slovacchia è in crescita continua dall’inizio della crisi, e ha raggiunto a settembre 2013 il 57,2% del Prodotto interno lordo (PIL) del Paese, avvicinandosi al limite del 60% fissato da Maastricht, un dato tuttavia leggermente inferiore rispetto al trimestre precedente. Rispetto al 2008, la percentuale del debito sul PIL è raddoppiata.

(Red)

fonte publicphoto.org

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google