Radar e auto intelligenti: massiccia campagna della polizia sulle strade slovacche

La polizia slovacca ha iniziato una campagna di operazioni congiunte e coordinate sulle strade volte a combattere la guida pericolosa, ha scritto il quotidiano Pravda. Le unità di polizia potranno utilizzare gli equipaggiamenti appena entrati in servizio, che includono ben 780 nuove vetture “intelligenti” e centinaia di radar fissi. Le auto saranno in grado di misurare e documentare sette delle più frequenti infrazioni stradali e i radar scatteranno una fotografia di ogni veicolo che viola le regole. Dopo di che, il proprietario della vettura riceverà la multa direttamente nella sua casella di posta, accompagnata dalla fotografia della sua auto che commette la violazione.

Secondo il vice capo della polizia Lubomir Abel, le auto intelligenti, costate oltre 40 milioni di euro, il 95% a carico dei fondi UE, potranno aumentare in numero fino a 2.000. La polizia ha posto i radar fissi in 1.100 località dove si verificano più di frequente le violazioni alle norme della strada. A parte la velocità massima, gli altri controlli come il comportamento di guida impropria o il consumo di alcolici e droghe potranno essere fatti anche su altri soggetti che usufruiscono delle strade, e tra loro i ciclisti e i pedoni (quest’ultimi, poi, hanno l’obbligo di indossare abiti con elementi riflettenti quando camminano a bordo delle strade).

(Fonte Pravda)

Foto Paul Townsend@flickr

1 comment to Radar e auto intelligenti: massiccia campagna della polizia sulle strade slovacche

  • mark

    40 milioni di fondi di babbo natale ue per fregare meglio gli slovacchi. ma quando si guida sulle strade slovacche come negli altri paesi guardare tutte le segnaletiche che non sono poche a volte anche 3 nel giro di 1 km ed in certi posti invece molto scarse controllare e cercare di evitare tutte le buche sulle strade che ce ne sono parecchie attenzione ai cantieri di lavoro in corso in certe zone attenzione all’uscita improvvisa di mucche cervi e trattori… 1200 radar fissi più le pattuglie mobili che in certi giorni non ho ancora capito il perché ce ne sono una ogni 10/15km fare attenzione a qualche pazzo che circola che questi ci sono dappertutto, nel periodo invernale fare attenzione anche al ghiaccio alla neve qualche volta alla nebbia una volta verso i tatra mi sono trovato davanti sulla strada un paio di alberi abbattuti dal forte vento che in certe zone è presente molto spesso mi dite il povero autista slovacco guarda di qui guarda di là dove trova il tempo per guidare ora capisco il perché ogni tanto si trova qualche macchina fuori strada si sarà distratto nel controllare tutto quello che c’è sulla strada fra poco bisognerà viaggiare col copilota che ti indica tutti i pericoli cosi si potrà finalmente pensare a guidare l’automobile, altrimenti viaggiare con l’autobus che sarebbe la soluzione migliore. bisogna mettere in condizione gli automobilisti di guidare in tranquillità certo ci vuole disciplina ma non state esagerando un po?

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google