Via al progetto Metropolis a Bratislava, il governo lo definisce progetto strategico

Grazie al fatto che mira a costruire un complesso che ha l’ambizione di divenire una destinazione turistica di rilievo, aumentando il numero di visitatori di Bratislava, il progetto Metropolis, da costruirsi nella zona sud-orientale della capitale, ha ricevuto dal governo lo status di “investimento strategico” ottenendo dunque il via libera. La ‘promozione’ a progetto strategico si legge nella motivazione ufficiale del Ministero dei Trasporti, Edilizia e Sviluppo regionale, che indica come la prima fase della costruzione sarà compiuta tra gli anni 2014-2018, e comporterà un investimento di 223 milioni di euro. Secondo la documentazione, l’attività del complesso dovrebbe far incamerare allo Stato circa 10 milioni di euro all’anno in tasse.

Metropolis è un complesso multifunzionale che include un centro congressi e un palazzetto polivalente nella periferia di Bratislava, in località Jarovce dove si snodano le autostrade per Vienna e Budapest. L’investitore cipriota TriGranit stima di dare lavoro durante la costruzione ad almeno 330 persone. Metropolis, che nell’idea iniziale prevedeva anche un albergo di lusso, ristoranti, entro commerciale, discoteca, golf, wellness e un parco acquatico, e un enorme casinò, oltre ad un’ampia zona residenziale, era stato pensato per un investimento globale di ben 1,5 miliardi di euro. TriGranit riteneva che il mega-progetto avrebbe potuto creare 5.000 posti di lavoro permanenti con 600 milioni di entrate fiscali annuali per la Slovacchia.

Nel 2009-2010 il progetto fu fortemente contrastato da gruppi di opinione pubblica, che presentarono una petizione popolare con 125 mila firme, e che ottenne anche l’appoggio della maggioranza del Parlamento (allora guidato dal centro-destra). I timori erano in particolare concentrati sul fatto che il complesso (in altre parole, il casinò) avrebbe attirato la malavita, anche straniera, nei pressi di Bratislava. Tutto questo avrebbe fatto slittare i tempi per le autorizzazioni alla costruzione del complesso. Il progetto passato dal governo di Robert Fico la scorsa settimana è una variante di quello iniziale, che escluderebbe a priori la casa da gioco, ma gli organizzatori della petizione temono ancora che l’ipotesi non sia stata del tutto scartata.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google