Una nuova squadriglia di caccia svedesi per le Forze aeree slovacche

I vecchi MiG-29 dell’Aeronautica militare slovacca potrebbero essere sostituiti nel giro di un paio d’anni con nuovi caccia Saab JAS 39 Gripen da combattimento. Lo ha detto il Ministro della Difesa Martin Glvac, informando che l’opzione più probabile non sarà l’acquisto ma una forma di affitto di pacchetti di “ore di volo” dal produttore svedese. L’idea della locazione verrebbe dalla Repubblica Ceca, che ha acquisito recentemente i Gripen (Grifone) nello stesso modo. Se si va avanti per questa strada, ha riportato il quotidiano Sme, la Slovacchia potrebbe collaborare con i vicini cechi per la creazione di una squadra aerea congiunta per il controllo dello spazio aereo slovacco.

La selezione del fornitore del velivolo, comunque, dovrebbe avvenire per mezzo di una gara internazionale, ha detto Glvac. Ma il Gripen sarebbe ideale per il Paese per diversi motivi: i bassi costi operativi, la omogeneità con l’aeronautica ceca con la quale si potrà collaborare, e per il costo delle macchine, ancora meno cari degli F-16 americani (la seconda opzione) che tuttavia, scrive Sme, hanno dato prova delle loro qualità in combattimento nell’ambito di numerose missioni internazionali. Il Gripen, invece, sarebbe stato utilizzato solamente dalle forze aeree svedesi nel 2011 durante il controllo della no-fly zone sulla Libia.

Stiamo parlando di 8 caccia in totale, per un costo stimato non superiore ai 250 milioni di euro per un contratto di 15 anni. La questione occuperà le alte sfere del Ministero della Difesa nel primo semestre di quest’anno.

(Red)

Foto: Mig-29 slovacchi in formazione (Ministero Difesa www.mosr.sk)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google