News del 17 Febbraio 20107

Istituzioni

La Sav a fianco del Ministero dell’Economia per l’indipendenza energetica della Slovacchia

L’Accademia Slovacca delle Scienze -Sav ha sottoscritto un accordo di cooperazione con il Ministero dell’Economia in tema di energia. Il Ministro Lubomir Jahnatek ed il Presidente della Sav Jaromir Pastorek hanno concordato di lavorare fianco a fianco per sviluppare in modo ottimale il necessario mix di fonti energetiche, calore e gas naturale al fine di proporre ricette che assicurino independenza energetica ed un minore impatto di emissioni nocive per l’ambiente.

(Fonte Tasr)

La Regione di Kosice ottiene 12 milioni di Eurofondi per riparazioni di strade e ponti

La Regione di Kosice ha ottenuto quest anno dall’Ue fondi per riparazioni di crocevia, ponti e strade. In particolare molti villaggi avranno accessi migliorati come viabilità ordinaria, verranno rifatti i manti stradali e creati nuove collegamenti tra piccole comunità. Ma anche il capoluogo verrà direttamente interessato da una cospicua disponibilità con cui migliorare molte opere bisognose di urgenti interventi e manutenzione.

(Fonte Tasr)

Imprese

Greenpeace attacca il ministero dell’Ambiente

Greenpeace Slovacchia ha citato il Ministero dell’Ambiente, in data 15 Febbraio, per inadempienze procedurali nel completamento del terzo e quarto reattore nucleare dell’impianto di Mochovce. Secondo il movimento ambientalista la valutazione di impatto ambientale, requisito essenziale per le opere, non sarebbe stata “imparziale” in quanto l’advisor scelto -Decom, avrebbe un palese conflitto di interessi con la Slovenske Elektrarne. Più precisamente, la sua controllante, la società Vuje, ha firmato un contratto del valore di milioni di Euro con la Slovenske Elektrarne stessa.

(Fonte Tasr)

Economia

Diminuisce fortemente l’offerta di lavoro sui portali internet

Secondo il maggior portale del settore, profesia.sk, il passato 2009 ha visto una significativa diminuzione delle offerte di lavoro pubblicate. Tale trend è iniziato nell’Ottobre 2008, ed è proseguito per tutto l’anno successivo. Più decisa sino ad Aprile, poi in netta decelerazione. Tra le posizioni che hanno sofferto maggiormente quelle nella metallurgia, trasformazione del legno, progettazione e produzione. Settore farmaceutico, sanità ed affari sociali invece si sono mossi in controtendenza con un più 3 percento nelle offerte pubblicate. Male invece l’offerta di posizioni qualificate nel settore dei servizi, con una diminuzione del 51 percento.

(Fonte Tasr)

Sale il numero dei fallimenti nel 2009

I tribunali Slovacchi hanno aperto, nel corso del 2009, 600 casi di fallimento, con un incremento del 39,9 percento rispetto all’anno precedente. Secondo Robert Kicina, direttore responsabile dell’alleanza per il business in Slovacchia, la ragione principale dell’aumento va ricercato nella crisi economica, che ha reso molto meno profittevoli le aziende Slovacche creando molti maggiori rischi d’impresa che non negli anni precedenti. Sono anche aumentate, nello scorso anno, le richieste di procedura concorsuale e di concordato, da 15 dell’anno 2008 a 78 dell’anno 2009. Di queste le corti ne hanno accettate 58.

(Fonte Tasr)

Politica interna

A Poprad meeting dei simpatizzanti EDS

Si terrà nella città di Poprad un meeting dei membri e simpatizzanti del partito EDS, Europska Demokraticka Strana, partito fondato dal nostro concittadino Antonio Parziale. Temi principali le strategie giovanili e le grandi tematiche su cui si baserà la campagna elettorale.

Ettore Bellucci

Continua il crescendo della Sas

Richard Sulik, leader del neo-movimento per la Libertà e la Solidarietà -Sas- ha evidenziato come l’ultimo risultato ieri ufficializzato dall’Agenzia specializzata Focus sulle intenzioni di voto ha dato un più che lusinghiero 9,6 dei consensi alla propria sigla, confermando le ottime possibilità di superare la soglia di sbarramento e di avere rappresentanti eletti nel prossimo parlamento. Tra l’altro, la Sas non ha ancora pubblicato il proprio programma, che verrà ufficializzato il prossimo Venerdi 19 Febbraio. Molti analisti politici ritengono che, alla base del forte successi di Sulik ci sia la necessità di proporre volti e stili nuovi del fare politica. E danno per sicura la conferma di queste percentuali anche il prossimo 12 Giugno.

(Fonte Tasr)

Il Ministro delle Finanze si oppone all’abbassamento dell’Iva

Il Ministro delle Finanze Jan Pociatek ha dato parere contrario alla proposta presentata da Vladimir Meciar e da Tibor Cabaj del Partito per una Slovacchia Democratica, avente ad oggetto l’abbassamento dell’aliquota Iva dal 19 al 6 percento sulle vendite dirette di prodotti agricoli. L’ipotesi era di ridare fiato ai conti economici molto provati di tante piccole e medio aziende, facilitando la loro competitività, e di incentivare le vendite di prodotti locali e di stagione, per far riconquistare quote di mercato perse a favore di piattaforme di acquisto e di grossisti che operano sui mercati internazionali. Per Pociatek l’abbassamento dell’aliquota Iva causerebbe effetti distorsivi sulla concorrenza, ed un minore gettito per l’erario. Attualmente in Slovacchia l’aliquota Iva è del 19 percento, con un’aliquota ridotta al 10 per alcuni beni tra cui medicine, libri, apparecchi per la riabilitazione.

(Fonte Tasr)

Cronaca

Bratislava ospiterà il Gay Pride

L’orgoglio gay -manifestazione che nel tempo si è allargata a tutti i rapporti di coppia alternativi, ha sedotto anche la Slovacchia, uno tra gli ultimi Paesi europei ad ospitare la manifestazione fissata per il prossimo 22 Maggio. il “Rainbow Pride” -orgoglio arcobaleno n.d.r.- vuole essere il più imponente raduno di omosessuali e bisessuali al maschile e femminile; transgender, travestiti e drag queen. Parteciperanno alla manifestazione anche personalità della cultura e delle vita sociale da tutta Europa, per dare la loro solidarietà. Oltre al variopinto corteo che attraverserà il centro di Bratislava ci saranno anche spettacoli musicali e molti altri intrattenimenti di contorno. Secondo la pr del Rainbow Pride -Romana Schlesinger- la manifestazione non è comunque “ristretta” nè “dedicata” esclusivamente agli omosessuali ma aperta ed estesa a tutti coloro che non sono contrari ai valori di una società aperta ed a uguali diritti per tutti. Una manifestazione, sempre secondo la Schlesinger, in favore della nostra comune identità e per una nostra presenza nella società civile Slovacca.

(Fonte Tasr)

Presto i programmi Tv per gli Slovacchi all’estero

Il VicePremier Dusan Caplovic ritiene che, entro la fine del corrente anno, avverrà l’inizio della programmazione di trasmissioni Tv per le comunità Slovacche residenti all’estero. Questo il contenuto rilasciato dal suo addetto stampa, Michal Kalinak, ieri alle agenzie di stampa. Caplovic aveva poco prima avuto un incontro con Vilma Privarova, responsabile dell’Ufficio degli Slovacchi residenti all’estero, per discutere e condividere i programmi Tv destinati a questo target di utenti e sono stati individuati contenuti, struttura dei programmi ed aspetti tecnici. Ancora, peraltro, non è stato deciso se puntare sulla piattaforma satellitare o su di una programmazione via internet. Il nodo verrà comunque presto sciolto, in funzione soprattutto dei rispettivi costi.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google