News del 26 Febbraio 2010

Imprese

A.U. inizia la cantierizzazione dell’unità produttiva a Trencin

Entro il prossimo 10 Marzo inizierà, nel parco industriale di Trencin, la cantierizzazione del nuovo stabilimento di A.U. Optronics, produttore di monitor a cristalli liquidi. Il nuovo investimento della A.U. è uno dei più importanti per controvalore del corrente 2010, con un’aspettativa di creazione di circa 3.000 nuovi posti di lavoro. La società di development assegnataria, Mh Invest ha dichiarato che i lavori verranno effettuati dalla Vahostav Sk Zilina, società controllata da Juraj Siroky.

(Redazione)

Cala il fatturato per S.T. ma cresce l’Ebitda

Non è stato un 2009 brillante per il bilancio consolidato dell’operatore Slovak Telekom i cui ricavi nello scorso 2009 sono scesi del 5 percento, a 974 milioni di Euro. In flessione anche il giro d’affari per la controllata T-Mobile che ha perso un 6 percento. A fronte di questa flessione, tiene comunque bene l’Ebitda –Earnings before taxes depreciation amotization, n.d.r.- uno degli indici di redditività maggiormente utilizzato dalle imprese, salito a 432 milioni di Euro –più 0,1 percento-. In diminuzione le utenze di linea fissa, scese del 2 percento; in aumento i numeri di cellulare, saliti di 29.000 nel corso dell’anno.

(Redazione)

Nuova iniziativa per il gruppo Realiz

Nuovo centro di logistica per il gruppo Realiz, da realizzarsi a Devinska Nova Ves –Bratislava-. Si prevedono 50 nuovi posti di lavoro. L’inizio del cantiere si ipotizza per Maggio; il termine dei lavori in 24 mesi.

(Redazione)

Polytex vuole investire in una sede di proprietà

Il produttore di smalti e vernici industriali Polytex, ha espresso l’auspicio di trasferire la propria sede operativa e la linea di produzione attualmente in locazione in locali di proprietà. Attualmente la società di Zilina produce nella città di Dolny Hricov, ma ha individuato la localizzazione della nuova sede nel villaggio di Porubka. L’investimento dovrebbe ammontare a circa 3 milioni di Euro. La produzione attuale annua della Polytex è di 1901 tonnellate di prodotto finito.

(La Redazione)

Ottimo il 2009 per Telefonica O2

Chiude il bilancio 2009 con un significativo più 70 percento sul numero delle utenze allacciate Telefonica O2, la più giovane ed aggressiva società operatrice di telefonia mobile operante sul mercato Slovacco. Le vendite sono cresciute del 57 percento, con un turnover a 74.2 milioni di Euro. Oltre 227.000 i nuovi clienti. Nonostante i dati, la Telefonica O2 chiude ancora in rosso, a causa dei sensibili investimenti, spese di promozione sostenute e di allargamento della propria struttura operativa. Ma il 2010 sarà, secondo i vertici dell’azienda, l’anno di passaggio ai profitti.

(Fonte Tasr)

Le strade di I classe di nuovo a pagamento da marzo

Dal 1 ° Marzo 2010 si riaggiungeranno alla mappa delle strade a pedaggio le strade di I classe. Ha deciso così il ministro dei Trasporti, Poste e Telecomunicazioni Lubomir Vazny dopo la sessione odierna con i rappresentanti di NDS, SkyToll, l’Associazione slovacca di imprenditori nel settore dei trasporti e con l’associazione ČESMAD Slovacchia. La raccolta dei pedaggi su quelle strade è effettuata come da decreto n. 61/2010 Z.z. Le strade di I classe sono state temporaneamente esentate da tassazione a partire dal 14 Gennaio 2010. “Anche se il sistema di pedaggio è pienamente operativo fin dall’inizio, abbiamo deciso di venire incontro alle richieste dei vettori e temporaneamente esentare le strade di I. Classe fino alla messa a punto di tutti i dettagli tecnici in base all’esperienza” ha detto il ministro dei Trasporti, Poste e Telecomunicazioni Lubomir Vazny. La sospensione della riscossione del pedaggio era sancita dai decreti n. 10/2010 Z.z. e n. 26/2010 Z.z. in sostituzione del decreto n. MTPT 529/2009 che definisce le sezioni di autostrade, superstrade e strade di I Classe soggette a riscossione elettronica dei pedaggi. Di tutte le strade di I. Classe secondo il decreto 61/2010 Z.z. in vigore dal 1. Marzo 2010 sul totale di 3275 km saranno soggetti a pedaggio 1442,06 km.

(Ministero dei Trasporti, Poste e Telecomunicazioni)

Istituzioni

Molto attivo il Ministero dell’Ambiente  nella gestione degli EuroFondi

Il Ministero dell’Ambiente ha dichiarato di avere perfezionato, alla metà di Febbraio 2010, contratti relativi a 289 progetti derivanti da 32 bandi facenti parte del “Programma Operativo Ambientale”, per un totale di 680 milioni di Euro che verranno finanziati dai Fondi Ue. In totale, il Ministero ha sinora approvato circa 350 progetti per un controvalore di 790 milioni di Euro.

(Trend)

Bando di concorso per il Programma Operativo Salute

Il Ministero della Salute come Autorità di gestione del Programma Operativo Salute OPH 2010/2.1/02 ha pubblicato un bando per contributo finanziario a fondo perduto (NFP) volto a “garantire la ricostruzione e la modernizzazione delle infrastrutture sanitarie di assistenza sanitaria ambulatoriale” concentrandosi principalmente sulla prevenzione e promozione della salute nelle malattie del Gruppo 5, nonché a fornire attrezzature adeguate “nell’ambito delle strategie locali concordate per un approccio globale. L’obiettivo è quello di sostenere progetti complessi di ricostruzione e di ammodernamento delle infrastrutture sanitarie, strutture mediche ambulatoriali, comprese le attrezzature mediche, concentrandosi principalmente sulle malattie del gruppo 5, si tratta di malattie del sistema circolatorio, tumori, malattie respiratorie e dell’apparato digerente. L’allocazione di contributi a fondo perduto NFP nell’ambito della misura 2.1 del presente bando è di 8 milioni di euro. La richiesta minima è di 350 mila euro e il massimo 2 milioni di euro, per ogni singola richiesta. Il termine per la presentazione è il 26 Maggio 2010.Maggiori informazioni saranno pubblicate al sito www.opz.health-sf.sk

(Ministero della Salute)

CITTA’ PER IL BUSINESS: Nella regione di Trenčín il miglior business è di casa a Nová Dubnica

Il miglior posto per le imprese nella regione autonoma di Trencin è Nová Dubnica, nel primo anno del concorso “Città per il business”, indetto dall’Agenzia nazionale per lo sviluppo delle piccole e medie imprese in collaborazione con l’editore Ecopress, Nemšová si è piazzata al secondo posto, terzo posto per Hejnice.
Le città formano una sorta di triangolo degli affari. Sono lontane le une dalle altre circa sei chilometri. Il vantaggio della regione sono le ottime infrastrutture. Tutti e tre i posti sono vicini alla linea ferroviaria e all’autostrada D1, visto che questa interseca il triangolo “virtuale” al suo centro.
La valutazione globale della regione autonoma Trencin:
1. Nova Dubnica 345,58
2. Nemšová 341,09
3. Hejnice 335,71
Numero massimo di punti: 550

(NADSME)

Fico si augura di avere Lajcak Ministro nel prossimo Governo

La Slovacchia gode di grande credibilità all’estero, ed è un Paese sulla cui parola tutti danno credito. Questo il commento del Premier Robert Fico al termine della visita oggi compiuta presso il Ministero degli Esteri, durante il giro che il Premier sta compiendo „di ricognizione“ per valutare individualmente l’operato dei vari Ministri e per verificare gli obbiettivi conseguiti con i contenuti elencati dal Governo nel 2006, all’atto del proprio insediamento. Il Ministero degli Esteri ha avuto, in realtà, due Ministri. Jan Kubis prima e Miroslav Lajcak adesso. Di entrambi, diplomatici di grande esperienza, Fico ha speso ottime parole, aggiungendo però significativamente –e questa è una novità rispetto alle visite compiute negli altri ministeri- che si augura di avere Lajcak come Ministro anche nel prossimo Governo. In particolare, Fico ha condiviso il cambiamento di politica estera compiuto dalla Slovacchia, sia nei confronti di quei Paesi appartenenti alla Eu e Nato, sia in supporto dei Paesi che voglione entrare a far parte delle due comunità.

(Fonte Tasr)

Ristrutturazioni già avviate per i Ministeri cancellati

Grandi manovre per il Ministero delle Costruzioni e dello Sviluppo Regionale e per il Ministero dell’Ambiente, che sono adesso costretti a far assorbire almeno 200 loro impiegati e funzionari in altre macchine della Pubblica Amministrazione. Il provvedimento di cancellazione dei due Ministeri, per fusione con altri due, ha lo scopo di generare economie di scala quantificabili in 13 milioni di Euro di minori spese. Tuttavia non appare facile l’obbiettivo di dare allocazione ai lavoratori che si trovano adesso ad essere senza occupazione – o che si troveranno entro poche settimane – anche perchè, come dichiarato dalla responsabile risorse umane della PricewaterhouseCoopers Vanda Sinkova l’abitudine al carico di lavoro e la produttività sono molto diverse tra i dipendenti ministeriali ed i dipendenti delle imprese private.

(Fonte Tasr)

Economia

Minimo storico per l’inflazione armonizzata

Secondo I dati riportati oggi dall’Istituto Nazionale di Statistica il tasso di inflazione armonizzata, secondo la metodologia Ue, ha raggiunto in Gennaio 2010 un nuovo minimo storico segnando una diminuzione dello 0,2 percento. Dopo due mesi di “calma piatta”, in cui l’indice ha segnato una variazione percentuale pari a zero, adesso per la prima volta l’indice è sceso da quota 100 a quota 99,8. Tra le diminuzioni settoriali più significative registrate nel periodo di osservazione, notiamo con un meno 0,4 percento i prezzi delle utenze domestiche per acqua, luce e gas.

(Fonte Istituto Nazionale di Statistica)

Migliorano ancora le aspettative per una ripresa economica

Continua, e siamo oramai al nono mese, le aspettative per una ripresa duratura dell’economia Slovacca. L’indice di fiducia che riflette infatti le aspettative delle imprese sullìandamento del Pil –e che ha alta correlazione storica con il futuro andamento dello stesso- è ancora migliorato, facendo segnare un più 10.6 percento di crescita raggiungendo quota 87,1 nel mese di Febbraio. Siamo ancora, tuttavia, come fa notare l’Istituto Centrale di Statistica, 11.3 punti percentuali sotto la media di lungo periodo il che equivale, dal punto della teoria grafica, a non essere ancora al di fuori della zona di “allerta”. Più in dettaglio, a fronte di un consolidato ottimismo sul futuro andamento del Pil, del tasso di disoccupazione e di altri indicatori finanziari, vi è ancora un certo pessimismo sulla capacità di generare risparmi da parte del settore famiglie. Il che riflette appieno le residue ansie degli Slovacchi verso la capacità di ritornare a cavalcare l’euforia degli anni precdenti. Ma, riteniamo, questo è per m,olti aspetti un bene. In quanto sono state “ritoccate” alcume bolle speculative ed eccessive aspetttaive di facili incrementi di ricchezza alimentate dall’incessante sequenza di dati in crescita degli anni ’90. Bene anche le aspettative sull’andamento della produzione industriale, meno brillanti le stime sul  trend del commercio al dettaglio. Perdurante cautela, vealat di pessimismo, anche nel terziario.

(Fonte Istituto Centrale di Statistica)

Cronaca politica

La Lilkova respinge ogni accusa di distrazione di fondi

Restituisce al mittente ogni accusa, sconcertata, e dichiarando di avere appresao solo ieri dalla stampa di quanto la vede protagonista. Questo il sunto delle dichiarazioni che ha rilasciato alla Pravda e di cui riporta oggi un lancio della Tasr, rese da Eva Lilkova, ex contabile e responsabile amministrativa dello Sdku-Ds. La Lilkova, come riportato ieri dagli organi di stampa, era stata messa sotto inchiesta dalla polizia per una denuncia a lei mossa dai vertici attuali dello stesso Sdku-Ds, per avere creato delle distrazioni di fondi gonfiando per un importo di circa 660.000 Euro spese e contabili di viaggio  e rimborsi spese relativi a trasferte.  La Lilkova ha anche evidenziato di avere terminato la propria opera presso il partito nello scorso mese di Agosto 2009, e che la denuncia è relativa al mese di Dicembre. E, peraltro, di non essere stata mai interrogata dalla polizia nè di avere mai ricevuto alcuna documentazione relativa a procedimenti giudiziari a proprio carico. Di più, la Lilkova si sente danneggiata perchè, ogniqualvolta riferisce di avere lavorato presso il partito l’interesse dell’ipotetico datore di lavoro per una sua eventuale assunzione svanisce immediatamente. Ed è per questo che, da quando ha lasciato lo Sdku-Ds, la Lilkova è disoccupata. Siamo sicuri che nie prossimi giorni ci saranno ancora molti sviluppi alla querelle.

(Fonte Tasr)

Cronaca

Pubblichiamo oggi il testo integrale della conferenza stampa tenutasi ieri in Azzz

D: Cosa pensate della risposta del Premier per quanto riguarda l’abbassamento dei contributi? E sul lavoro in nero?

R1: Il Premier non ha commentato la proposta offerta da noi, conosciamo i politici e quindi ha detto cose che era comodo dire. Nessuno vuole eliminare i contributi, solo abbassarli perchè crediamo che la nostra soluzione abbia effetto moltiplicativo. (Tomas Malatinsky)
R2: Nessuno ha mai proposto soluzioni il cui scopo sia quello di aumentare il deficit, la proposta di AZZZ è fiscalmente neutrale. (Roman Karlubik)

R3: Se il lavoro in nero tendesse a zero, in seguito alla diminuzione della tassazione del costo del lavoro, si colmerebbe una parte della lacuna causata dalla minore tassazione totale. E’ meglio prevenire il lavoro in nero che curarlo, i controllori sono pur sempre un costo. (Rastislav Machunka)

D: Cosa pensate della crisi?

R: AZZZ non è contenta delle recenti leggi, visto che delle 68 misure governative anti-crisi, solo 10 hanno aiutato realmente gli imprenditori locali. In più le banche hanno ristretto i criteri di accesso al credito e si paventa lo spettro dell’ insolvenza secondaria. Servirebbe piuttosto una garanzia Statale verso le banche affinchè finanzino gli imprenditori per altri 1-2 anni. Gli imprenditori hanno dato fondo alle proprie risorse per salvare le aziende ed ora si ritrovano senza liquidità.

D: Com’è la situazione dell’industria chimica?

R: Questo settore ha subito un calo del 30 percento; in generale vanno male petrolchimica e raffinerie, chimica di base ed il settore farmaceutico. Per la prima volta anche Slovnaft ha chiuso in perdita (ne abbiamo dato notizia, ndR). La media EU nella ricerca è del 5-6 percento, in Slovacchia è l’1 percento.

D: Nei prossimi tre mesi, precedenti alle elezioni, ci sarà spazio per un dialogo? E nella prossima coalizione?

R: Non sappiamo se il governo avrà tempo da dedicarci, non sappiamo nemmeno se dopo il voto la coalizione al Governo sarà la stessa, noi continueremo sempre ad avanzare proposte, speriamo rispondano.

D: L’abbassamento dei contributi, vantaggio per il datore di lavoro… e per i dipendenti?

R: Se il costo del lavoro scendesse, ci sarebbe maggiore occupazione, un maggior numero di investitori esteri, carenza di posti di lavoro e quindi innalzamento delle paghe.
D: Un commento sul nuovo codice del lavoro

R: Tutte le norme che irrigidiscono i licenziamenti e rendono difficili forme di assunzione non standard scoraggiano gli investimenti e sono, secondo noi, alla causa di un 2-3 percento  di disoccupazione, a seguito della crisi

D: I datori di lavoro pensano “socialmente”?

R: Noi vorremmo migliorare la vita di tutti gli abitanti della Slovacchia, anche noi siamo esseri umani e vogliamo rendere la Slovacchia attraente per gli investimenti, visto che la politica sociale è molto costosa e deve essere finanziata in qualche modo.

Appuntamento domani per la risposta alle domande poste da Buongiorno SLOVACCHIA

(In esclusiva L.R)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google