L’ANNO CHE VERRA’… (Editoriale)

L’anno che verrà (Lucio Dalla)

Caro amico ti scrivo così mi distraggo un po’
e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò.
Da quando sei partito c’è una grossa novità,
l’anno vecchio è finito ormai
ma qualcosa ancora qui non va.
Si esce poco la sera compreso quando è festa
e c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra,
e si sta senza parlare per intere settimane,
e a quelli che hanno niente da dire
del tempo ne rimane.
Ma la televisione ha detto che il nuovo anno
porterà una trasformazione
e tutti quanti stiamo già aspettando
sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno,
ogni Cristo scenderà dalla croce
anche gli uccelli faranno ritorno.
Ci sarà da mangiare e luce tutto l’anno,
anche i muti potranno parlare
mentre i sordi già lo fanno.
E si farà l’amore ognuno come gli va,
anche i preti potranno sposarsi
ma soltanto a una certa età,
e senza grandi disturbi qualcuno sparirà,
saranno forse i troppo furbi
e i cretini di ogni età.
Vedi caro amico cosa ti scrivo e ti dico
e come sono contento
di essere qui in questo momento,
vedi, vedi, vedi, vedi,
vedi caro amico cosa si deve inventare
per poterci ridere sopra,
per continuare a sperare.
E se quest’anno poi passasse in un istante,
vedi amico mio
come diventa importante
che in questo istante ci sia anch’io.
L’anno che sta arrivando tra un anno passerà
io mi sto preparando è questa la novità

EDITORIALE – L’ANNO CHE VERRA’  (Loris Colusso)

Cari lettori di Buongiorno Slovacchia (amici e non), è da 3 anni che non vi scrivo. Ora ritengo che ne sia giunto il momento, così come ritengo che mai come quest’anno la canzone di Dalla sia appropriata. Per questo l’ho messa in apertura. La crisi che attanaglia l’Italia e gran parte del resto del mondo si fa ogni giorno più pesante, checché se ne dica, e gli italiani all’estero non ne sono immuni.

Ma l’anno vecchio è finito ormai, e per me il 2013 ha significato molto: il 24 luglio ho compiuto 60 anni, il 6 agosto è morta mia madre, il 18 dicembre Slovakia Group ha compiuto 21 anni di attività, siamo nel quinto anno di pubblicazioni di Buongiorno Slovacchia…

Quando nella primavera del 2009 annunciai la nascita e l’inizio delle pubblicazioni del quotidiano “Buongiorno Slovacchia” a un Consiglio direttivo della Camera di Commercio Italo-Slovacca, del quale allora facevo parte, avevo anche anticipato quale editore l’intenzione di passare in futuro la proprietà del giornale da Slovakia Group s.r.o. (da sempre unica proprietaria) a una separata società da definirsi in base agli sviluppi.

Dopo quattro anni e mezzo di regolari pubblicazioni, dopo aver acquisito di fatto risultati insperati come numero di articoli pubblicati, come numero di lettori in gran parte fidelizzati e come raccolta pubblicitaria, Slovakia Group s.r.o. ha ceduto recentemente il giornale a una società denominata BUONGIORNO SLOVACCHIA s.r.o., e pochi giorni or sono ne ha aumentato il capitale sociale con il contemporaneo ingresso di due nuovi soci.

L’anno che verrà, pertanto, vedrà come editore del giornale la BUONGIORNO SLOVACCHIA s.r.o., che sarà partecipata da più soci.

L’anno che verrà vedrà inoltre uno o due ulteriori aumenti di capitale:

  • per completare l’acquisizione di tutti gli elementi complementari del giornale (marchio registrato, data base, sito web …),
  • per la trasformazione di BUONGIORNO SLOVACCHIA da s.r.o. (società a responsabilità limitata) ad a.s. (società per azioni), che sarà retta non più da un amministratore unico ma da un Consiglio di Amministrazione che dovrà garantire tutti i soci,
  • per l’apertura ad un azionariato diffuso,
  • per l’ampliamento delle attività editoriali e non.

È quindi tempo di dar seguito a quanto preannunciato fin dall’inizio, e mi auguro che l’anno che verrà veda il completamento del lungo percorso che ha portato il giornale fin qui.

“Buongiorno Slovacchia” è un quotidiano nazionale slovacco, e viene quotidianamente stampato e notificato agli enti preposti all’editoria “stampata”. Il Consiglio di Amministrazione della prossima BUONGIORNO SLOVACCHIA a.s. avrà, tra i diversi compiti, la decisione di mantenere o meno la duplice veste di notiziario on line e quotidiano stampato.

Le scelte fatte non lasciano spazio a un ripensamento. Ora resta da definire la nuova compagine sociale, che io vorrei più ampia, diffusa e frazionata possibile. Possibilmente senza veti incrociati o esclusioni a priori. Purtroppo, la comunità italiana in Slovacchia non si è ultimamente contraddistinta per l’unità di intenti, e il fare squadra non è la migliore caratteristica di noi italiani.

Noi di Buongiorno Slovacchia abbiamo fatto quanto in nostro potere per smorzare gli animi dopo recenti eventi che hanno lasciato incomprensioni e insofferenze. Abbiamo scelto di restare autonomi, al servizio della comunità e nell’interesse generale, coscienti nel nostro ruolo di servizio pubblico, anche quando in passato avremmo avuto ragione di dire la nostra. Auspico che questo leitmotiv resti la regola numero uno del futuro “Buongiorno Slovacchia”, come lo è sempre stata fino ad ora.

Questo sicuramente è in gran parte merito del direttore responsabile del giornale, Pierluigi Solieri, a cui va tutta la mia più profonda stima e il mio più vivo ringraziamento, non solo per l’ottimo lavoro nella redazione e nella direzione del giornale ma anche e soprattutto per la linea indipendente tenuta.

La libertà di espressione e l’autonomia di “Buongiorno Slovacchia” credo siano i maggiori valori rappresentati dal giornale per tutti i suoi lettori; la proprietà e i suoi interessi vengono dopo. Mi auguro che i cambiamenti in atto non sconvolgano il giornale, ma, anzi, lo potenzino e lo rendano ancora più autonomo sia di fatto (come – credo di poter affermare senza paura di essere smentito – lo sia stato fino ad ora) che di diritto…

Ovviamente, pur se in buona salute il giornale non resterà immobile, ma cercherà di svilupparsi ulteriormente. Già quest’anno è nata l’iniziativa delle “Pagine Blu” ( http://pagineblu.buongiornoslovacchia.sk/), che sta dando i suoi primi risultati. Sarà utile trovare altri contenuti, altre pagine, altre rubriche da implementare. Anche per questo ci rivolgiamo a tutti per un aiuto. E non mi riferisco principalmente a un aiuto economico, ma di collaborazione.

L’anno che sta arrivando tra un anno passerà e noi ci stiamo preparando… e questa è la novità!

Un auspicio che anche Voi siate sempre più con noi.

Buon 2014 a tutti.

 Loris Colusso

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google