News dell’8 Aprile 2010

Economia

Speciale Sario Daily Media Monitoring

Abbiamo anche oggi scelto tre notizie dalla rassegna quotidiana curata dalla collega Magdalena Mickova per la Sario, Agenzia del Ministero dell’Economia Slovacco per la promozione degli investimenti esteri in Slovacchia e per il Commercio, di cui Slovakia Group è business partner.

– Un nuovo hotel  3 stelle sorgerà in Bratislava, nel quartiere di Ruzinov. L’investimento sarà ad opera della società Kon-Rad Ltd e più esattamente il sito sarà tra la raffineria Slovnaft ed il piccolo ramo locale del Danubio. L’edificio avrà otto piani più parcheggi per due piani sotterranei. L’inizio del cantiere entro quest’anno ed il termine dei lavori nel 2012.

– Utili di bilancio per 146,2 milioni di Euro per la Vub, controllata bancaria Slovacca del Gruppo Intesa SanPaolo. 58,4 milioni di Euro andranno agli azionisti, il residuo 60 percento all’incremento dei fondi e delle riserve. Così si è espressa ieri l’assemblea degli azionisti.

– Il consorzio ferroviario Strabag si è aggiudicato la modernizzazione del tratto di ferrovia tra Trenciaska Tepla e Belusa il cui appalto è stato commissionato dalla compagnia ferroviaria Zeleznice Sr. L’importo di aggiudicazione, pari a circa 290 milioni di Euro permetterà la creazione di 20 chilometri di via ferrata ad alta velocità, dove i convogli potranno raggiungere medie di 160 all’ora. La Zeleznice Sr sta anche, dall’anno scorso, provvedendo all’ammodernamento della tratta tra Nove Mesto nad Vahom e Zlatovce vicino a Trencin; qui è in fase di costruzione un nuovo tunnel vicino al Turecky Vrch. Questi lavori si concluderanno nel 2014.

(Fonte Sario)

La crisi aumenta il numero dei malati

Nel corso dello scorso 2009 è molto aumentato –passando da 62.000 a 122.000- il numero delle persone che, avendo perso con la crisi il loro posto di lavoro, sono „entrate“ in malattia ed hanno ricevuto per periodi più lunghi copertura del loro stipendio da parte dell’assicurazione sociale –Socialna Poistovna-. Nessun commento ufficiale, peraltro, è stato diramato da Peter Visvader, portavoce della stessa, ma è apparso chiaro un certo disagio. Analogamente, nessun commento è stato riportato dall’Ufficio Stampa del Ministero del Lavoro. La legge Slovacca, attualmente, permette infatti a coloro che vengono licenziati di ricevere un sussidio pari al 55 percento del loro ultimo stipendio se entrano in malattia nie successivi 42 giorni dal termine dell’attività lavorativa prestata. Questa copertura è valida sino ad un massimo di 12 mesi. Successivamente, e sino ad ulteriori sei mesi, è poi possibile fruire di un sussidio di disoccupazione paria l 50 percento dell’ultimo stipendio. Si giunge così ad ottenere per 18 mesi –cumulativamente- una copertura almeno parziale che rende possibile, magari, integrare il proprio reddito con lavori saltuari e non dichiarati. Come dire, lo Stato „perde“ due volte.

(Fonte Tasr)

Aumentano i mutui ed i finanziamenti erogati alle famiglie, parzialmente anche alle imprese

Secondo i dati di un’analisi effettuata dalla Banca Nazionale Slovacca, ed utilizzata ieri dal Governo nella consueta  seduta del Consiglio dei Ministri del Mercoledi, il settore delle famiglie nello scorso mese di Febbraio 2010 ha ottenuto dal sistema bancario molte più linee di credito di quante non ne avesse ricevute nel precedente mese di Gennaio o rispetto al dato del Febbraio 2009. Il che, ipotizzando come “non significativamente diversa” la qualità delle richieste  lascia ipotizzare che a maggiori erogazioni siano corrisposte maggiori domande di concessioni.  Più in dettaglio, rispetto al mese di Gennaio 2010 i finanziamenti concessi dalle banche commerciali sono cresciuti del 47.4 percento; su base mensile tutti i dati disaggregati per singola categoria di prestito mostrano un trend in rialzo, con la punta dei “finanziamenti per scopi diversi” aumentata del 113.6 percento ed i crediti al consumo aumentati del 58.2 percento. Su base annua, invece, i maggiori finanziamenti sono cresciuti del 23,4 percento con punte dei “finanziamenti per scopi diversi” che hanno registrato un aumento del 34.5 percento ed i crediti al consumo saliti del 29.2 percento. Per il settore delle imprese, relativamente ai dati riferiti alla variazione sul mese precedente, è stato rillevato che le maggiori crescite sono state segnate nei mutui per investimenti –più 46.6 percento- mentre gli “altri mutui” sono cresciuti del 9.1 percento. Segno negativo invece per i mutui ipotecari, diminuiti del 13.2 percento. Dobbiamo a questo proposito segnalare che, molto spesso, le nuove abitazioni vengono intestate a società solo per il recupero dell’Iva. Quindi il dato deve essere, a nostro giudizio, interpretato come un segnale di mancata ripartenza del settore immobiliare, perlomeno a Febbraio 2010.  Peraltro, rimanendo sul settore dei mutui ipotecari, va anche rilevato che la variazione sull’anno precdente ha segnato un incremento significativo: pari al 44.4 percento. E questo non può che evidenziare la fine della caduta libera delle quotazioni.

(Fonte Tasr)

Interessanti seminari ad opera della Narmsp

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una serie di interessanti seminari organizzati dalla Narmsp, Associazione che promuove la crescita delle piccole e medio imprese.

20. Aprile 2010, Bratislava, con registrazione aperta fino al 14 Aprile 2010: incontro con una consulente commerciale Bielorussa. Per maggiori informazioni: Sig. Tigran Aleksanyan, tel.: 02/50 24 45 15,; aleksanyan@nadsme.sk o su  http://een.sk/events.php?tid=1777

20 Aprile 2010, Bratislava, con registrazione aperta fino al 15. Aprile 2010: Conferenza nell’ambito della collaborazione Ungherese-Slovacca. Per maggiori informazioni:Signora Jarmila Dubrovayová, tel:02/50 24 45 25, e-mail: dubrovayova@nadsme.sk, o Sig. Jakub Varga, tel: 02/50 24 45 21, varga@nadsme.sk o su  http://www.nadsme.sk/?article=790

27 Aprile 2010, Malacky, con registrazione aperta fino al 23.Aprile 2010: Seminario sulle prospettive e possibilità di commercio in Repubblica Ceca. Per ulteriori informazioni: Sig.  Tigran Aleksanyan, tel.: 02/50 24 45 15, e-mail: aleksanyan@nadsme.sk o su http://een.sk/events.php?tid=1773

24 Maggio 2010, Bratislava, con registrazione aperta fino al  20 Maggio 2010: Seminario sulle prospettive e possibilità di commercio in Romania. Per maggiori informazioni Sig.  Tigran Aleksanyan, tel.: 02/50 24 45 15, e-mail: aleksanyan@nadsme.sk o su http://een.sk/events.php?tid=1774

27 Maggio 2010, Bratislava, con registrazione aperta fino al 24 maggio 2010: Seminario sulle prospettive e possibilità di commercio in Africa: Angola, Kenia e Libia. Per maggiori informazioni Sig. Tigran Aleksanyan, tel.: 02/50 24 45 15  aleksanyan@nadsme.sk oppure Sig.  Jakub Varga, tel.: 02/50 24 45 21, varga@nadsme.sk o su http://een.sk/events.php?tid=1732

21 Settembre 2010, Bratislava, Slovacchia, con registrazione dal 15 Giugno 2010: Seminario sulle prospettive e possibilità di commercio in Cina, aiuto agli imprenditori nell’approccio al mercato. Per maggiori informazioni Sig.  Tigran Aleksanyan, tel.: 02/50 24 45 15,aleksanyan@nadsme.sk oppure Jakub Varga, tel.: 02/50 24 45 21, varga@nadsme.sk o su http://een.sk/events.php?tid=1783

(Fonte Nadsme)

Istituzioni

Ottimo il dialogo tra Medvedev e Gasparovic

Clima molto cordiale , ieri mattina, nell’incontro tra i due Presidenti, alla presenza di molti più fotografi e tropes televisive che di curiosi. Tra gli argomenti trattati politica internazionale, relazioni tra la Ue e la Federazione Russa, la Alleanza Atlantica, sicurezza e pace nel mondo. Ancora, i due leaders hanno parlato di co-operazione militare, e tecnologica e di energia e trasporti.  Il sessantacinquesimo anniversario  della liberazione di Bratislava dalle forze naziste è stato anche l’occasione per insignire sei veterani di quei giorni di alte onorificenze civili, consegante direttamente da Gasparovic e Medvedev. Nel pomeriggio, al termine di fitti incontri politici a cui hanno partecipato il Premier Rober Fico ed il Presidente del Parlamento Slovacco Pavol Paska  è stato rilasciato un documento comune avente ad oggetto la seconda guerra mondiale, reputata la più grande sventura della storia dell’umanità  e ricordando il grande contributo dei popoli dell’ex impero sovietico con l’enorme numero di vite consegnato alla libertà.  Sul ruolo tra la Federazione Russa e la Ue il Presidente Slovacco  ha espresso l’auspicio,  di poter concludere un accordo di partnerhip strategica. Da segnalare un importante accordo in materia di ricerca controfirmato dal Ministro dell’Economia Lubomir Jahnatek e dal Ministro dell’Energia Russo Sergei Shamtko, circa la realizzazione di una joint-venture da realizzarsi presso il Centro per il Ciclotrone Slovacco avente ad oggetto l’implementazione e lo sviluppo di tecnologie avanzate. Altrettanto importanti gli accordi siglati dalla controllata dell’Enel Slovenska Elektrarne e dalla Russa Tvel per la fornitura di materiale nucleare al reattore di Mochovce (Regione di Nitra) e quello tra il produttore di carrozze ferroviarie Tatravagonka e le ferrovie Russe per produzioni in comune di trasporti merci. Circa 100 milioni di Euro in nuovi investimenti sono attesi da tre società miste Slovacche-Russe.

(Fonte Tasr)

Imprese

Ufficiale il ritiro di Spp dall’arbitrato contro Gazprom

E‘ arrivata ieri, per bocca dell’addetto stampa di Spp Lubomir Tuscscher, la conferma ufficiale alle notizie trapelate via stampa la scorsa settimana circa il ritiro dalla richiesta di arbitrato per il riconoscimento dei danni provocati alla Spp dalla crisi dell’inverno 2008, con la conseguente interruzione per due settimane del flusso di gas attarverso l’Ucraina.

(Fonte Tasr)

Air Slovakia può cercare la ristrutturazione

La Corte del Tribunale di Bratislava 1 ha espresso parere favorevole alla presentazione, da parte del vettore aereo Air Slovakia, di un piano di ristrutturazione finanziario. Ricordiamo che, agli inizsi dello scorso mese di Marzo, l’Autorità per l’attività aerea Slovacca aveva sospeso la licenza alla compagnia, che aveva di conseguenza, da quel giorno, sospeso forzatamente la propria attività. La sospensione della licenza permette adesso al competente Ministero dei Trasporti di esaminare il piano –se verrà presentato- e se lo stesso venisse ad essere giudicato idoneo verrebbe per decreto restituita la licenza. Il Ministro dei trasporti Lubomir Vazny si attende la presentazione di un piano finanziario teso a restituire solvibilità al vettore garantendo i requisiti di sicurezza condivisi da tutti i Paesi membri della Ue. Di certo, l’interruzione dell’attività aerea di Air Slovakia non è solo un problema, economico finanziario e sociale della stessa, dei propri fdipendenti fornitori e clienti ma ha anche ripercussioni sul conto economico dell’aeroporto di Bratislava, in cui si ipotizza un caldo del numero dei passeggeri nell‘ordine del 3 percento.

(fonte Tasr)

Cronaca interna

Interessante seminario sull’innovazione tecnologica il prossimo Martedi

Bell’iniziativa, con partecipanti di alto livello, per il prossimo Martedi 13 Aprile a Bratislava, presso la Sede del Ministero degli Esteri in Hlboka Cesta 2. A cura del  Ministero degli Esteri, insieme all’Ufficio di Presidenza della Repubblica Slovacca ed alla Camera di Commercio Usa in Slovacchia. Tra i partecipanti , dopo il saluto del Premier Robert Fico e del VicePremier Dusan Caplovic  interventi di numerosi docenti universitari rettori delle niversità di Bratislava, Kosice e Zilina, esperti dei ministeri I lavori inizieranno alle ore nove; al termine una cena offerta dalla Camera di Commercio Usa con il contributo degli sponrs Dell, Cepit, Accenture, PriceWaterhouseCoopers, Sap, US Steel.  Presenti il Ministro degli Esteri Slovacco Miroslav Lajcak e l’incaricato d’affari Usa Keith Eddins.

(Fonte Ministero degli Esteri)

Il Ministro Medved dichiara l’inesistenza della Interblue Group

Doccia fredda, ancora una volta, sulla saga della Interblue Group. A pochi giorni dalla proposta da parte della Interble Group Europe, di „azzerare“ le bocce, restituendo i contratti al Governo contro la restituzione di quanto pagato, forte dichiarazione del Ministro dell’Ambiente  Medved secondo il quale la Interblue Group non esiste e quindi non è possibile alcuna trattativa nè alcun dialogo con un soggetto giuridico non operativo. Secondo lo stesso Ministro, che ha rilasciato la dichiarazione al termine del Consiglio dei Ministri di ieri, il Governo è ancora in attesa della presentazione finale del dossier legale inerente alla posizione della Interblue e della Interblue Europe; soggetto questo ultimo indicato come nuovo detentore del contratto. Fatto salvo poi, l’ulteriore „girata“ dei diritti sulle quote stesse ad altre quattro società Giapponesi. La saga, quindi, continua.

(Fonte Tasr)

Turismo, sapere e sapori
Inauguriamo oggi  una nuova sezione del nostro giornale che toccherà proposte di viaggio, in Italia ed in Slovacchia, legate a doppio filo  con la gastronomia del territorio, intesa non solo come sapienza culinaria o come mera trasformazione del “crudo in cotto” ma come momento di condivisione di emozioni. Sarà quindi una “sezione trasversale” che abbraccerà tradizioni, folklore, antichi mestieri, letteratura, scienza dell’alimentazione, e tanti altri diversi approcci per una migliore e più approfondita conoscenza dei nostri due bellissimi Paesi. Nella nostra sezione Cultura iniziamo il nostro percorso dalla Regione Marche, e più precisamente a casa dell’amico Roberto Ferretti, “patron” del country house “La Scentella” di Petritoli. Roberto, psicologo di professione ed amante della propria terra per innato istinto, ci propone un momento diverso di aggregazione per questa Domenica, 11 Aprile. (leggi tutto)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google