Nonostante la crisi la Slovacchia continua ad alimentare il Fondo per lo Sviluppo

Cala, a causa della crisi, il contributo che la Slovacchia ha erogato nel corso del 2009 all’ODA, acronimo per il Fondo per lo Sviluppo. Più esattamente, la somma delle dazioni versate dal Governo è stato pari a 54 milioni di Euro, pari allo 0.086 del PIL. In realtà, fenomeno comune a molti Paesi, la percentuale è scesa rispetto all’anno precedente del 18.6 percento. Di tale somma, il 75 percento circa è stato versato a fronte di accordi multilaterali, mentre il rimanente a fronte di accordi bilaterali. Secondo fonti del Ministero degli Esteri, peraltro, gli accordi raggiunti in sede di Consiglio d’Europa del Giugno 2005 ponevano obbiettivi di intervento più ambiziosi, con percentuali dei contributi sul prodotto interno lordo pari allo 0.17 percento nel 2010 e pari allo 0.33 percento nel 2015.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.