Milan Laluha, compleanno doloroso per l’arte slovacca

È mancato ieri mattina il pittore slovacco Milan Laluha, un giorno prima del suo 83esimo compleanno. A Laluha era stata dedicata una vasta mostra antologica presso la Galleria Civica di Bratislava che, guarda la coincidenza, chiudeva proprio ieri. Simbolicamente, con la mostra si è chiusa anche la sua esistenza.

Laluha, che iniziò a dipingere ispirato dal lavoro di Cézanne e Léger, ha fatto parte del Gruppo di Galanda, un artista, Mikulas Galanda, che nei tardi anni ’50 raccolse intorno a sé pittori e scultori che, partendo dalle tradizioni locali si rivolgeva ad un modo di fare arte moderno ed europeo. Laluha è tra i più conosciuti artisti del pennello slovacchi e un autore necessario a qualsiasi storia dell’arte. Ne avevamo parlato anche giorni fa come una mostra da vedere assolutamente.

Per il triste evento, la Galleria Civica ha deciso di prorogare la chiusura ad oggi, 11 novembre, con orario prolungato fino alle ore 20:00. Presso la mostra sarà a disposizione di amici, conoscenti e simpatizzanti un registro di condoglianze.

(Red)

Milan Laluha, autoritratto (anni ’50), foto BS

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*