Aumento tasse possibile solo con tagli o cancellazione di deduzioni

Secondo il nuovo Governo, l’aumento o meno delle tasse dipende dalle modifiche al sistema di deduzione. «Manterremo la flat tax sul reddito e non l‘alzeremo (dall‘attuale 19%). Qualsiasi ipotesi di aumento delle imposte sul reddito può avvenire solo con la cancellazione o diminuzione di alcune deduzioni», secondo il progetto di lavoro del Manifesto di Governo. Inoltre, il Gabinetto del Primo Ministro Iveta Radicova sta pianificando di effettuare una verifica delle esenzioni fiscali al fine di ridurle, e intende prendere in considerazione la possibilità di annullare le assenze per malattia obbligatoria e l’assicurazione contro la disoccupazione, pur mantenendo la possibilità in questi casi di una assicurazione volontaria. Vuole inoltre riarmonizzare l’IVA, cancellando così le aliquote agevolate per certi settori come i medicinali e il materiale didattico, introdotte dal Governo retto dallo Smer.

Secondo gli economisti, la possibilità di diminuire o cancellare le deduzioni deve essere applicata solo ai contributi di assistenza sanitaria. «Questo ha senso, perchè i contributi sanitari attuali non sono in realtà un’assicurazione, ma una tassa. E non importa quanto si paga, tutti ricevono lo stesso trattamento sanitario», ha detto l’analista bancario della Slovenska Sporitelna Michal Musak.

L‘analista della banca VUB Zdenko Stefanides ha detto che si dovrebbe stabilire un sistema in cui chi contribuisce di più al sistema possa aspettarsi di più dal sistema. «Per questo, posso immaginare i prelievi per l’assistenza sanitaria sostituiti da una tassa sanitaria», ha detto Stefanides.

Gli economisti ritengono che l’armonizzazione dell’IVA sarebbe un buon passo verso la semplificazione del sistema fiscale e dell’amministrazione. «In che misura l’aumento dell’IVA si tradurrà in prezzi al consumo dipende dalla concorrenza e dal carattere del mercato», ha spiegato Stefanides.

La manovra di unificazione delle aliquote IVA dovrebbe portare circa 120 milioni di euro in più per il bilancio dello Stato. Tuttavia, il Ministro delle Finanze Ivan Miklos pianifica un risparmio complessivo di 1,66 miliardi di euro nel prossimo anno.

(Fonte TASR, La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google