Olimpiadi, avanti. Fra due settimane l’annuncio ufficiale della candidatura con la Polonia

La Slovacchia comparteciperà con la somma di 481mila euro alla documentazione per i lavori preparatori alla candidatura congiunta ai Giochi Olimpici Invernali del 2002 insieme alla Polonia, da presentarsi entro il luglio 2015. La sede ufficiale delle Olimpiadi sarà Cracovia, ma le gare si terranno nelle località sulla catena dei Tatra, sia in Polonia che in Slovacchia. L’approvazione dello stato di avanzamento del piano è stata data ieri nella riunione settimanale del governo.

Secondo calcoli del ministero, il 40% di tutte le spese andrà in servizi relativi ai lavori preparatori, come analisi, studi di esperti e lavoro di valutazione, e un altro 35% sarà speso per i viaggi e gli incontri necessari con i colleghi polacchi. Il progetto, si legge nel documento, non comporterà alcun lavoro importante di costruzione nelle sedi sportive preposte ai giochi, strutture che basterà ristrutturare e modernizzare. In Slovacchia sarà utilizzata la stazione sciistica di Jasna, nei Bassi Tatra, per svolgere le discipline alpine. L’annuncio ufficiale della candidatura è previsto per il 14 novembre, e l’offerta dovrà essere presentata nel marzo 2014.

(Red)

Foto kpredaja/flickr

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.