Corruzione nella sanità, i pazienti possono segnalarla su un sito web

La Ong Transparency International Slovensko (TIS) ha messo onlin un nuovo sito web intitolato ‘Stop alla corruzione’, dove i pazienti del sistema sanitario possono segnalare i medici che chiedono tangenti. In realtà già le autorità giudiziarie e di polizia sono in grado di ricevere tali denunce, ma spesso la gente lascia perdere temendo ritorsioni. Ma anche per la perdita di fiducia nelle istituzioni in generale, secondo TIS. Nella pratica, gli slovacchi sono convinti che la segnalazione di pratiche illecite non farà alcuna differenza.

Il sito ha l’intendo di superare queste diffidenze, e cerca di aiutare i cittadini ad informarsi di tutte le opzioni alla loro portata e arrivare quando possibile ad una denuncia penale attraverso l’Ufficio del Procuratore speciale. L’idea del sito è venuta a uno dei candidati alla Presidenza della Repubblica, Andrej Kiska, ricco imprenditore e già fondatore della fondazione caritativa Angelo Buono dopo che è uscito sui media il caso di un ragazzo con un tumore al cervello, i cui genitori si sono sentiti chiedere una bustarella dal loro medico per effettuare l’intervento chirurgico.

Un sondaggio condotto dall’agenzia FOCUS a gennaio ha mostrato tali casi non sono affatto isolati. Negli ultimi tre anni sarebbero 100 mila le persone in Slovacchia che hanno avuto richieste di tangenti da un medico.

(Fonte Slovensky rozhlas)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.