Visita del capo AIEA: Slovacchia partner chiave per i suoi programmi energetici nucleari

Il direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA), Yukiya Amano, è stato in visita in Slovacchia il 22 ottobre dove ha incontrato diversi rappresentanti governativi di alto livello tra i quali il Primo ministro Robert Fico e il capo dell’Autorità di Vigilanza Nucleare (UJD) Marta Ziakova. Quest’ultima ha mostrato all’ospite le attività del suo ufficio nel settore della sicurezza nucleare e ha illustrato le misure del piano d’azione nazionale adottato dopo gli eventi di Fukushima e gli stress test per le centrali nucleari slovacche. Amano, da parte sua, si è informato sui piani di completamento della centrale di Mochovce, la eventuale costruzione di una nuova centrale nucleare e l’attuazione delle misure di sicurezza post-Fukushima.

Il Ministro degli affari esteri ed Europei Miroslav Lajcak, incontrando il capo di AIEA ha sottolineato che la Slovacchia sostiene con forza le attività dell’organizzazione internazionale, in particolare negli sforzi per l’impostazione dei più elevati standard di rispetto delle misure di sicurezza nel settore della produzione energetica nucleare e il rispetto del trattato di non-proliferazione delle armi atomiche. La Slovacchia, ha ricordato Amano, è un partner chiave per l’AIEA, data la priorità che il Paese dà ai suoi programmi di energia nucleare.

(Red)

Foto IAEA Imagebank/flickr

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.