A Bologna nel pomeriggio: il disincanto dell’Europa dopo le speranze della Primavera

Si tiene oggi a Bologna, nell’ambito della decima edizione del Festival della Storia, una conversazione sul tema “L’Europa del disincanto” con lo storico contemporaneo dell’Europa centrale prof. Francesco Leoncini dell’Università veneziana Ca’ Foscari e Guido Gambetta, professore di Econometria, già preside di Scienze Politiche e in seguito pro rettore all’Università di Bologna. La conferenza si tiene a 45 anni dalla Primavera di Praga e a 20 anni dalla separazione tra cechi e slovacchi, eventi che i due studiosi collocano nel contesto dell’attuale situazione europea. Si mettono a confronto le istanze riformatrici che si manifestarono nella “Primavera” con la svolta neoliberista che adesso mostra dappertutto il suo fallimento. L’Europa del disincanto è anche il titolo di un volume curato da Leoncini uscito nel 2011 per i tipi dell’editore Rubbettino. Gambetta fu nel 1988 l’artefice della laurea honoris causa ad Alexander Dubcek quando, a un anno dalla caduta del muro, riuscì a portare in Italia lo statista con grande risonanza mondiale.

Cosa: conferenza L’Europa del disincanto – Francesco Leoncini e Guido Gambetta
Dove: Biblioteca “Walter Bigiavi”, Via Belle Arti 33, Bologna
Quando: mercoledì 23 ottobre 2013, ore 16:30
Info: www.festadellastoria.unibo.it
Organizzazione: Associazione cultura italo-ceca Lucerna e Biblioteca Bigiavi

Foto FaceMePLS

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.