Turismo nuziale: in Italia oltre 6.000 matrimoni tra stranieri nel 2012

L’Italia è tra i paesi più amati per le nozze tra coppie internazionali. Il cosiddetto “Italian Destination wedding” è in crescita e coinvolge tutto il nostro Paese. Un fenomeno, quello del turismo nuziale, che nel 2012 ha prodotto oltre 6.000 matrimoni di stranieri celebrati in Italia con un giro d’affari complessivo che ammonta a 315 milioni di euro circa e genera oltre 1,2 milioni di presenze annue (dati JFC, azienda di consulenza turistica e territoriale). In cima alla classifica delle mete preferite sono Toscana e Costiera Amalfitana, seguiti da Veneto, Umbria, Lago di Garda e di Como, Puglia e Lazio.

A sceglierci sono americani, australiani, inglesi, canadesi russi e giapponesi. “Chi sceglie l’Italia sceglie lo stile. È bella e sa di esserlo, ma si mostra con grazia” sottolinea Cristina Ditta, ideatrice di The Wedding Care. “Sposarsi in Italia significa regalare e regalarsi un’esperienza memorabile di appagamento dei sensi. Con i suoi paesaggi mozzafiato, i suoi borghi, le sue città, si è guadagnata non a caso la reputazione di ‘giardino d’Europa’. Il nostro Paese, indiscutibilmente chic, offre numerosi spunti per un ricevimento di nozze capace di lasciare un segno nelle memorie della coppia e degli invitati”.

(Fonte NoveColonne ATG)

(foto_xchng)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.