Poco osservata la norma sull’etichettatura

Sembrano veramente troppe le inosservanze alla legge Slovacca che impone ai rivenditori di prodotti alimentari di evidenziare sugli stessi una traduzione in lingua del contenuto e delle caratteristiche merceologiche. L’ispettorato del commercio ha infatti, nello scorso 2009, riscontrato ben 7 275 infrazioni, secondo quanto riportato in un articolo di oggi dal quotidiano Pravda. Secondo gli stessi ispettori, o mancavano del tutto le relative traduzioni o venivano fornite informazioni non corrette. Stesso problema nel corrente anno, con già 2 360 violazioni accertate nel solo primo trimestre. La maggior parte delle violazioni sono state riscontrate nelle zone di confine. Ironicamente, sembra che, quando i clienti si lamentano presso i rivenditori dell’assenza delle informazioni in Slovacco, verrebbe loro risposto di andare su internet per attingere a quanto richiesto! Allorquando gli ispettori verificano una inosservanza, i negozianti sono obbligati a ritirare immediatamente la merce dagli scaffali, pena il pagamento di una sanzione che può arrivare a 16 600 Euro.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google