Teleriscaldamento: prezzi invariati nel 2014, i produttori lamentano i troppi obblighi di legge

Il prezzo del teleriscaldamento in Slovacchia non aumenterà l’anno prossimo. L’Associazione slovacca dei produttori di calore (SZVT) ha informato che al contrario, alcuni dei suoi membri avrebbero anche in programma di abbassare i prezzi nel 2014. La buona notizia è uscita nel corso di una conferenza con il Ministero dell’Economia dedicata al riscaldamento centralizzato. Nel corso dell’evento i produttori hanno chiesto una revisione della normativa vigente che a loro parere li mette in svantaggio rispetto al riscaldamento indipendente. Gli impianti di riscaldamento di piccole dimensioni non sono tenuti a rispettare diversi obblighi, come ad esempio le ispezioni dei dispositivi tecnici che invece toccano, causando costi aggiuntivi, i grandi produttori. Anche nel rispetto dell’ambiente ai piccoli impianti non sono imposte diverse responsabilità, ma sono proprio loro, nota l’associazione, a causare l’inquinamento nelle aree urbane abitate, più dei grandi impianti di produzione che fanno la loro attività generalmente nelle periferie delle città.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.