Legge cittadinanza: 641 persone hanno perso la cittadinanza slovacca

In base alla revisione della legge sulla cittadinanza, in vigore in Slovacchia dal luglio 2010, sono in totale 641 le persone che hanno perso la cittadinanza slovacca fino alla data del 4 ottobre 2013, in maggioranza donne (366). Quelle persone hanno rinunciato (dovuto rinunciare) alla slovacca per ricevere la cittadinanza ceca (274 casi), tedesca (122), austriaca (79), inglese (55), ungherese (42), americana (14), olandese (12), norvegese (10). Un numero inferiore di persone ha ottenuto la cittadinanza di altri paesi, e tra di loro in quattro hanno la cittadinanza italiana.

Il primo governo di Robert Fico (2006-2010) decise di rivedere la legislazione dopo che l’Ungheria di Viktor Orban emise una legge controversa sulla doppia cittadinanza, dando l’opportunità ai cittadini di etnia ungherese che vivono nei paesi vicini, come Slovacchia e Romania, di godere dei benefici della cittadinanza ungherese anche all’estero.

La legge slovacca è attualmente sotto l’esame della Corte Costituzionale, un procedimento avviato da deputati del partito Most-Hid per sospetta incostituzionalità.

(Red, Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.