Al Ministro degli Esteri il coordinamento della politica slovacca di difesa dei diritti umani

Il Ministero degli Affari Esteri slovacco sarà responsabile del coordinamento per la realizzazione dell’agenda sui diritti umani in collaborazione con altre istituzioni statali; così stabilisce un emendamento alla legge sull’organizzazione delle attività di governo e dell’amministrazione statale centrale firmata venerdì dal Presidente della Repubblica Slovacca Ivan Gasparovic. Il Ministero degli Affari Esteri ed Europei dovrà sostenere e proteggere i diritti umani non solo a livello nazionale, ma anche a livello internazionale, e coordinerà anche le attività del Consiglio del governo per i Diritti umani, le Minoranze nazionali e l’Uguaglianza di genere, organismo che già è presieduto dal Ministro degli Esteri Miroslav Lajcak.

(Red)

Articoli più letti

2 Commenti

  1. E chissà se coordinerà anche la spinosa situazione dei bimbi TRATTENUTI ILLEGALMENTE in Slovacchia dalle madri criminali, aiutate da uno stato europeo che se ne infischia bello bello dei trattati internazionali firmati.

    VERGOGNA !!!!!

    Andrea Cavalcanti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.