Le Forze armate slovacche offrono unità speciali esperte per trattare le armi chimiche in Siria

L’esercito slovacco è pronto a inviare i suoi esperti militari di sostanze chimiche per contribuire ad affrontare la situazione in Siria. «Ho proposto la nostra offerta, ora dipende dalle esigenze della comunità internazionale e dalla situazione in Siria», ha dichiarato il Ministro della Difesa Martin Glvac durante la conferenza internazionale di formazione Toxic Valley 2013 che ha avuto luogo in Slovacchia, presso la base dell’esercito in località Zemianske Kostolany, nel distretto di Prievidza.

Specialisti di guerra chimica e batteriologica del settore militare provenienti da otto paesi hanno preso parte all’evento organizzato dall’esercito slovacco. Tra le altre cose, nel corso della manifestazione le unità si addestreranno a manipolare, imballare e trasportare le armi chimiche e successivamente a identificarle. Come ha detto il ministro, grazie alle capacità ed esperienze fatte, e alla continua formazione, i chimici militari slovacchi hanno una buona reputazione in tutto il mondo.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.