Chemosvit, incidente sul lavoro: due feriti in un’esplosione

Un’esplosione avvenuta alle 20:00 del 30 settembre nella fabbrica Chemosvit a Svit, una città del distretto di Poprad ai piedi degli Alti Tatra, ha fatto due feriti, che in un primo momento erano stati dati per morti. Uno di loro ha subito lesioni solo lievi e dopo le medicazioni del caso ha potuto lasciare l’ospedale, mentre l’altro ha riportato ferite gravi ed è stato trattenuto in ospedale. Dopo l’esplosione si è scatenato un incendio che si è diffuso alla fonderia dello stabilimento.

Chemosvit è costituita da un gruppo di dodici aziende attive nella produzione, trasformazione e vendita di film flessibili destinati al confezionamento e all’industria elettrotecnica, alla produzione e vendita di materie plastiche, filati in polipropilene e macchinari. Il gruppo impiega 2.200 persone in stabilimenti in Slovacchia, Ucraina e Finlandia.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.