Scuola: ministero propone crescita dei finanziamenti nell’istruzione nei prossimi anni

I finanziamenti pubblici per le scuole primarie e secondarie dovrebbe aumentare in media di 110 milioni l’anno nel periodo 2014-2016, mentre i fondi per l’istruzione superiore è prevista crescere di 20 milioni di euro ogni anno, si legge in un rapporto ministeriale sullo stato dell’istruzione in Slovacchia. Anche gli stipendi degli insegnanti secondo il rapporto sono attesi crescere, di 1,2 volte di più rispetto al salario medio. Il salario medio lordo dovrebbe così raggiungere circa 965 euro entro la fine del 2016. Con questo piano il Ministero dell’Istruzione vorrebbe raggiungere entro il 2020 il livello medio di investimento pubblico nelle scuole primarie e secondarie dei paesi OCSE.

L’Unione dei lavoratori del settore istruzione accoglie favorevolmente la proposta del ministero, dato che l’aumento dei finanziamenti per il settore di 200 milioni all’anno era tra le principali richieste dello sciopero dello scorso anno nel mondo scolastico. Il leader del sindacato Pavel Ondek è lieto di sentire un tale orientamento, ma preferisce attendere a gioire, per vedere se davvero le promesse verranno rispettate.

La relazione è ora sottoposta a discussioni tra i sindacati e il Ministro dell’Istruzione Dusan Caplovic, e dovrebbe essere discussa alla prossima riunione del governo. Caplovic avrebbe già affrontato la questione dell’aumento di bilancio con il collega delle Finanze, Kazimir, scrive il quotidiano Sme, ma ad oggi non si conoscono gli accordi tra i due.

(Red)

Foto wwworks/flickr

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.