Sacerdote slovacco accusato di molestie sessuali a bambina

La polizia slovacca ha accusato un sacerdone 47enne di una parrocchia di Zlate Moravce, nella diocesi di Nitra, di aver abusato di una minorenne in più di una occasione. Si tratterebbe di una bambina di 11 anni, che, secondo il sito cas.sk, il prete avrebbe frequentato e aggredito sessualmente tra il novembre 2011 e l’agosto 2012. Egli avrebbe, secondo le informazioni a disposizione, inviato messaggi SMS alla vittima esortandola a fargli visita.

La portavoce della polizia ha affermato il sacerdote ha abusato della piccola nel presbiterio e nei locali della chiesa. Secondo il sito del tabloid (Novy Cas) il sacerdote avrebbe confessato di amare la ragazza e di averla toccata nelle parti intime. Il caso è ancora sotto inchiesta.

L’ufficio del Vescovo di Nitra Viliam Judak, nel frattempo, pare che non ne sapesse niente. Secondo quanto scrive oggi Pravda, nonostante l’indagine sulle accuse al prete, finora conosciuto come Pavol K., erano iniziate più di due settimane fa, la Diocesi di Nitra sarebbe venuta a conoscenza del caso soltanto domenica sera, quando il portavoce diocesano ha detto di aver ricevuto una email dal capo redattore di Novy Cas. Ha poi informato il segretario del vescovo immediatamente la mattina dopo. Il sacerdote ha continuato a celebrare messa fino a ieri, quando il vescovo è intervenuto disponendo la sua sospensione in via precauzionale, in attesa che la giustizia faccia il suo corso. Secondo un avvocato sentito da Pravda, in tali casi scabrosi la polizia non ha l’obbligo di informare il datore di lavoro degli imputati.

Il vescovo Judak ha informato di voler fare visita alla famiglia della vittima, e si è detto pronto a chiedere loro scusa se i fatti indicati – decisamente incompatibili con la morale e i valori cristiani – si sono davvero verificati. Ieri mons. Judak ha incontrato il prete accusato, e i sindaci dei tre comuni che fanno capo alla parrocchia incriminata. A sentire la diocesi, i sindaci avrebbero espresso la loro solidarietà e sostegno al sacerdote, anche a nome della maggior parte della loro popolazione. Rimane dunque il beneficio del dubbio. Se condannato, il religioso rischia fino a 10 anni di carcere .

(Red)

Foto Lubs Mary/flickr

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google