Procura speciale, accusa formale ai Salmanov di corruzione. Evasione per 75 milioni

Gli uomini d’affari Sergej e Alexander Salmanov, padre e figlio, sono stati accusati di corruzione di pubblico ufficiale e ora rischiano tra 5 e 12 anni di carcere. Un procuratore della Procura speciale ha accettato la richiesta dell’Agenzia nazionale anti-crimine (NAKA) e presentato una denuncia contro i due soggetti per aver corrotto il capo dell’Ufficio imposte di Samorin (regione di Trnava) promettendo denaro per aggiustare la posizione di una loro azienda.

I Salmanov sono stati arrestati in aprile e sono ora in carcere. Hanno promesso 100.000 euro al funzionario a capo dell’ufficio di Samorin, e Sergej Salmanov è anche sospettato di una frode fiscale del valore di 75 milioni di euro. Alexander nel frattempo è stato multato per 3.500 euro in relazione a colpi d’arma da fuoco sparati nei pressi di un albergo a Bratislava a una macchina in movimento con l’ex socio in affari di suo padre, Lubomir Somorovsky.

(Red)

foto Philip-Ingham/flickr

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google