Economia, migliorano le stime del Ministero delle Finanze: +0,8% nel 2013

Le prospettive economiche per la Slovacchia rimangono moderate per quest’anno, ma nel 2014 si dovrebbe vedere un’inversione di tendenza, secondo il Ministero delle Finanze slovacco, che ha aggiornato la sua stima di crescita del Paese. Se in precedenza l’incremento previsto era dello 0,5% nel 2013, nella prognosi emessa giovedì si parla invece di uno 0,8%, dovuto in particolare, secondo i funzionari del dipartimento, al lieve miglioramento nei consumi delle famiglie (per la prima volta in quattro anni) e delle esportazioni verso i paesi UE. L’export rimanein Slovacchia, come in altri piccoli paesi in Europa centrale e orientale dall’economia estremanente aperta, il principale fattore di crescita.

Ma già nel prossimo anno la crescita in Slovacchia dovrebbe raggiungere il 2,2%, una stima, questa, rimasta invariata, con il PIL che aumenterà del 2,9% nel 2015, dice il documento del Ministero delle Finanze.

La migliore prospettiva a breve aiuterà gli sforzi del governo nel ridurre il deficit al di sotto del 3% del PIL, che rimane una priorità del Premier Fico. Quest’anno, secondo il documento del ministero, il deficit dovrebbe attestarsi al livello del 3,04%.

 

(Red)

Foto: publicphoto.org

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.