Sondaggio: gli slovacchi temono che gli immigrati rubino loro il lavoro

Malgrado la Slovacchia non sia certamente un Paese di immigrazione, ed è trascurabile il numero di immigrati che vi si sono trasferiti, gli slovacchi sembrano preoccupati per quanto riguarda il loro impatto sull’economia e sul sistema del welfare. Un sondaggio Transatlantic Trends svolto quest’anno dal’US German Marshal Fund rivela che il 52% degli slovacchi percepisce gli immigrati come un problema, mentre solo il 16% li considera un’opportunità per il Paese. A turbare il sonno degli slovacchi è in particolare il potenziale rischio di vedersi rubare dagli immigrati le opportunità di lavoro (addirittura il 68% la pensa così) o i fondi destinati ai sussidi sociali.

Secondo Wikipedia, in Slovacchia ci sono circa 63.000 stranieri residenti (si tratterebbe dello 0,01% della popolazione), la maggior parte dei quali tuttavia non sono immigrati ma piuttosto studenti stranieri o imprenditori e commercianti.

(Red)

Foto: —sam–/flickr

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.