L’Ucraina negozia per ricevere gas naturale dall’UE attraverso la Slovacchia

L’Ucraina è in trattative con i partner europei per aprire nuove vie di approvvigionamento di gas attraverso l’inversione dei condotti da Slovacchia e Romania. La questione è stata discussa anche mercoledì in una riunione del governo a Kiev. Il 24 settembre è prevista una riunione di una commissione sotto la presidenza del Commissario europeo per l’Energia Gunther Oettinger per decidere l’apertura con la Slovacchia. Ma sarà in calendario anche la discussione su una collaborazione con la Romania. Questa operazione è stata pianificata per rendere l’Ucraina indipendente dalle forniture di gas dalla Russia.

Ad oggi il Paese è in grado di diversificare le sue forniture con il 30% del gas da fonti alternative attraverso la Polonia e l’Ungheria. Con l’apertura prevista in futuro di nuovi corridoi e l’inversione dei flussi da Slovacchia e Romania, Kiev potrà garantirsi oltre il 50% delle forniture dall’Unione Europea, una misura simile agli standard europei in vigore. Nei primi otto mesi di quest’anno le condotte ucraine hanno ricevuto circa 1 miliardo di metri cubi di gas grazie ai contratti in essere con partners europei per le forniture di ciclo inverso.

Oettinger aveva informato tempo fa il positivo sviluppo dei negoziati con l’Ucraina, che sarà secondo lui in grado di ricevere gas naturale dall’Europa attraverso la Slovacchia entro la fine del 2013. Oettinger ha promesso il suo personale impegno per renderlo possibile, nonostante il fatto che Bratislava non aveva fino ad ora permesso questo flusso inverso avendo aderito ad una clausola impostale dal gigante russo Gazprom senza il cui accordo la cosa non si può fare. Una soluzione, seppure non a brevissimo termine, potrebbe essere la costruzione di un nuovo gasdotto tra Slovacchia ed Ucraina, perché quello attuale è sotto il controllo dei russi. Gazprom è ad oggi il principale fornitore dell’Ucraina, ma il paese ha necessità di liberarsi di questo vincolo che lo porta a pagare per il gas naturale un prezzo più alto rispetto agli altri paesi europei.

(La Redazione)

Foto: patrick h. lauke/flickr

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google