Slovacchia pronta a inviare suoi esperti per il controllo e smantellamento delle armi chimiche in Siria

La Slovacchia è pronta a fornire esperti in tecnologie nucleari, chimiche e biologiche per essere impiegati nelle squadre di ispezione internazionali create dalle Nazioni Unite (ONU) in Siria dopo l’accordo in tal senso tra Stati Uniti e Russia il 14 settembre. I due ministri degli esteri delle due superpotenze hanno concordato un piano nei negoziati di Ginevra che prevede la consegna del controllo delle sue armi chimiche da parte della Siria. Damasco ha questa settimana per fornire una lista completa delle sue armi chimiche e della loro dislocazione, che gli ispettori dovrebbero recarsi a esaminare nel mese di novembre.

Il Ministero della Difesa slovacco ha informato di essere disponibile a inviare una unità del battaglione specificamente preparato alla protezione da attacchi con armi nucleari, chimiche e biologiche sito a Roznava, che fa parte delle Forze armate slovacche. La Slovacchia ha del resto anche una sua struttura dell’esercito a Zemianske Kostolany (poco fuori Novaky) per la formazione di specialisti in armi chimiche, che è a disposizione anche dei paesi partner.

La Slovacchia si era detta immediatamente a favore dell’accordo Usa-Russia per lo smaltimento delle armi chimiche siriane, accogliendo con piacere questo passo importante verso la riduzione delle tensioni nella regione mediorientale. L’eliminazione dell’arsenale siriano dovrebbe avvenire entro metà 2014.

(Red)

Foto: mod.gov.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google