Ufficio di Statistica: inflazione all’1,3% in Slovacchia nel mese di agosto

La crescita dei prezzi al consumo in Slovacchia nel mese di agosto è stata la più lenta degli ultimi 36 mesi, secondo i dati pubblicati dall’Ufficio di Statistica slovacco ieri. L’inflazione ha raggiunto il mese scorso l’1,3% annuo, con l’inflazione core all’1,4% e l’inflazione al netto allo 0,8%.

A livello mensile i prezzi sono scesi in agosto per il secondo mese consecutivo di 0,2 punti percentuali, un calo causato soprattutto dai prezzi dei prodotti alimentari, scesi dell’1,2% rispetto a luglio. L’organizzazione statistica del Paese ha detto che, se da un lato era normale che i prezzi di frutta e verdura di stagione avrebbero visto un ridimensionamento, d’altro lato i cali di pane e cereali, zucchero e latte sono stati una sorpresa. Nel frattempo il carburante ha subito rincari dell’1,1%, seguendo il trend dei mercati mondiali.

Secondo gli economisti, il tasso di inflazione a fine anno potrebbe assestarsi sotto al 2%, come ha detto a Tasr l’analista Eva Sadovska di Postova Banka, considerando che in autunno i prezzi alimentari subiscono tradizionalmente un aumento, seppur moderato.

(Red, Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google