Il Comune di Bratislava ottiene un prestito di 40 milioni di euro dalla CEB

La Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB) ha approvato un prestito di 40 milioni di euro per la città di Bratislava da essere utilizzato per progetti di sviluppo dell’occupazione che la banca ha garantito con un tasso particolarmente vantaggioso rispetto alla situazione di mercato. Il prestito avrà scadenza a 20 anni. A darne notizia è stato il ceo della banca, Rolf Wenzel, in occasione di una sua visita ufficiale in Slovacchia, nel corso della quale ha incontrato il Ministro delle Finanze Peter Kazimir, il Ministro della Salute Zuzana Zvolenska, alti funzionari del Ministero del Lavoro e il Ministro dell’Istruzione Dusan Caplovic.

La Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa è stata fondata nel 1956 con membri 40 paesi europei e ha sede a Parigi. La Slovacchia ha aderito alla banca nel 1998.

(Red)

Foto alles-schlumpf/flickr

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.