Sme: Lajcak interessato alla carica di Segretario generale dell’ONU

Con Ban Ki-Moon ancora in carica quale Segretario generale dell’ONU per i prossimi tre anni e passa, dietro le quinte si stanno muovendo un certo numero di personalità per la sua successione. Tra questi, scrive oggi il quotidiano Sme sul suo sito web, anche il Ministro degli Esteri slovacco Miroslav Lajcak. Pare che, secondo il giornale, Lajcak abbia ripetutamente accennato di questa ambizione in colloqui informali con diplomatici stranieri e politici slovacchi. E le voci sarebbero anche arrivate oltre oceano. Naturalmente il ministro ha ufficialmente escluso una sua candidatura, e il suo portavoce ha assicurato il massimo impegno a dirigere la diplomazia slovacca fino alla fine del mandato di questo governo, che si concluderà nella primavera  2016. Ma una cosa potrebbe non escludere l’altra, se la sostituzione di Ban Ki-Moon è prevista essere votata dall’assemblea delle Nazioni Unite nell’autunno del 2016.

Nel frattempo, Sme scrive che Lajcak potrebbe non essere l’unico possibile candidato slovacco. Anche Jan Kubis, ex Ministro degli Esteri nel primo governo Fico, già Segretario generale dell’OSCE (Organizzazione per la sicurezza e cooperazione in Europa) e oggi Rappresentante speciale e capo della Missione di assistenza dell’ONU in Afghanistan, che conta oltre 1.000 membri ed è tra le maggiori e importanti missioni ONU.

Da qualche tempo di parla di una candidatura dell’Europa centro-orientale alla sedia più importante delle Nazioni Unite, e lo stesso Ban Ki-Moon lo ha scritto in un articolo poco tempo fa. I due slovacchi hanno molti contatti in ambienti diplomatici internazionali (Lajcak è stato Alto rappresentante dell’UE nei Balcani ed è tutt’ora molto influente nell’area).

Il Segretario generale, scrive Sme, viene eletto dall’Assemblea Generale su proposta del Consiglio di Sicurezza. Qui è cruciale il voto dei cinque membri permanenti: Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Francia e Cina. Per qualche certezza in più, è buona cosa un’approvazione preventiva da parte di Stati Uniti e Russia.

Il nome di Lajcak era stato fatto in ambienti Smer qualche tempo fa quale possibile candidato alla Presidenza della Repubblica, eventualità sempre smentita dal diretto interessato. Mentre sono sulla scena ormai diversi candidati alla sedia di presidente, i socialdemocratici non hanno ancora intenzione di svelare le loro carte. Si pensava che il Premier Robert Fico avrebbe avuto intenzione di candidarsi – nel qual caso non ci sarebbe storia per nessuno – ma voci di corridoio degli ultimi tempi danno per Fico anche un’altra possibilità, ben più presitgiosa.

(Fonte Sme)

Foto: eeas/flickr

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google