Skrtel rimane al Liverpool, ma al Napoli lo vogliono ancora. Forse a gennaio

Martin Skrtel, il difensore del Liverpool oggetto del desiderio del Napoli nelle ultime settimane, ha dichiarato all’agenzia slovacca Sita di non aver “mai avuto intenzione di partire. Voglio restare al Liverpool, e lo farò”, ha detto lapidario. In questo modo il difensore, amico di Hamsik e in ottimi rapporti con il tecnico azzurro Benitez, che aveva chiesto di avere lo slovacco dopo averlo diretto alla squadra dei Reds, sembra smentire i contatti avuti nell’estate, con anche Hamsik a fare da tramite. La competizione al Liverpool è grande, ha precisato Skrtel, ma “sono in un club top e non intendo mollare”, leggiamo sul sito Calciomercato.com.

Diversa la versione del club vesuviano, che ha affermato di aver rimandato acquisti importanti alla prossima sessione di mercato, in gennaio. E Skrtel rimane tra gli obiettivi. Secondo Napolimagazine.som, la strategia è tenersi in cassa un tesoretto di una trentina di milioni di euro e confidare nel passaggio del turno in Champions League, per presentarsi a gennaio pronto a completare la rosa.

Oggi, tuttavia, Skrtel avrebbe aperto uno spiraglio, e in un’intervista ha ammesso che “mentirei se dicessi che non ho pensato di andarmene via. La situazione nella quale mi trovo non mi piace affatto, ma chiunque al mio posto direbbe questo visto l’arrivo di altri due difensori. Sono però orgoglioso di poter far parte di un club prestigioso come il Liverpool col quale ho ancora un lungo contratto”, così scrive poco fa sempre Napolimagazine.com. Difende le sue precedenti affermazioni dicendo che il Liverpool fin da subito lo ha dichiarato incedibile. E poi la chiosa: “vedremo cosa succederà da qui al prossimo inverno, è chiaro che vorrei giocare di più come desidera d’altronde qualsiasi calciatore”.

Nel frattempo Marek Hamsik ha recentemente rinnovato il contratto con De Laurentis, prolungando la sua permanenza nella città del golfo fino al 2018 (“Sto bene, resto qui”, ha detto alla stampa). Marekiaro è il centrocampista più prolifico nei quasi novant’anni della storia del club, con 74 reti segnate, e l’ottavo posto nella classifica dei bomber azzurri di tutti i tempi. Da qui l’idea meravigliosa dello slovacco, che ha dichiarato di voler battere l’indiscutibile record di Maradona. L’argentino ha nel suo carnet napoletano 115 goal, un livello ancora lontano per Hamsik, che dalla sua ha ancora diversi anni di tempo per superarlo – e una grinta tale da fargli dire di voler lasciare il segno nella storia della squadra.

(Red)

Foto: faisalzaman/flickr

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google