Via in settembre alla costruzione di un nuovo ospedale nel centro di Bratislava

In settembre dovrebbe iniziare a Bratislava la costruzione di un nuovo edificio dell’Ospedale di San Michele, appartenente al Ministero degli Interni, che in origine serviva in particolare i dipendenti dei dipartimenti facenti parte del dicastero ma anche di altri corpi dell’amministrazione centrale dello Stato, il governo, il corpo diplomatico. Da tempo è aperto anche ai civili, che ad oggi contano per l’80% dei pazienti. La struttura di otto piani, che sorgerà vicino all’attuale nosocomio in via Cintorinska e offrirà 110 posti letto, dovrebbe essere operativa nel giro di due anni.

Nel dare l’annuncio il ministero ha segnalato che lo scorso anno sono stati registrati presso il San Michele più di 4.000 ricoveri, e il nuovo ospedale dovrebbe gradualmente aumentare la disponibilità di intervento andando ad alleggerire la pressione anche sugli altri ospedali e policlinici della capitale.

Il progetto dovrebbe costare 49,7 milioni di euro, due terzi dei quali destinati alla sola costruzione, e il resto speso per dotare i nuovi locali di attrezzature. L’edificio sarà operativamente collegato alle cliniche esistenti.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.