Il sindaco di Krupina lamenta la “glorificazione degli ebrei su Facebook”

Radoslav Vazan, membro del partito di governo Smer e sindaco di Krupina, cittadina di quasi ottomila abitanti nella Slovacchia centrale, ha criticato quella che lui stesso ha definito “la glorificazione degli ebrei su Facebook”. Lo ha fatto commentando una storia pubblicata su František Kriegel, l’unico leader cecoslovacco che non firmò il trattato con Mosca dopo l’invasione del Patto di Varsavia nel 1968. “Ancora un ebreo eroico, e chi altro,” ha scritto Vazan sul profilo Facebook dell’analista politico Juraj Marusiak     che aveva pubblicato una notizia che affermava l’origine ebraica di Kriegl sul sito web ceco idnes.cz. In seguito Vazan se l’è presa anche con Israele, secondo quanto ha scritto ieri il quotidiano Sme, ma poi ha ammorbidito la sua posizione affermando che si trattava solo di uno scambio privato informale tra lui e Marusiak, e non doveva diventare di pubblico dominio. “Basta dare uno sguardo al Medio Oriente e a quello che i nostri amici circoncisi hanno fatto ai paesi civili, la culla della civiltà”, avrebbe scritto il sindaco secondo quanto riportato da Pravda ieri. Scusandosi con chi si fosse sentito offeso dalle sue parole, Vazan ha sottolineato come non fosse sua intenzione fare affermazioni antisemite, e i suoi non erano giudizi politici, ma intendeva soltanto dissentire sull’idea di superiorità di una nazione rispetto alle altre.

La Federazione delle Comunità Ebraiche in Slovacchia ha condannato queste dichiarazioni tramite il suo portavoce e anche il partito Smer ha preso le distanze dalle dichiarazioni del sindaco. Il presidente dell’organizzazione regionale di Smer della quale il sindaco da parte ha annunciato di prendere in considerazione delle misure disciplinari nei confronti di Vazan.

Vazan se l’era presa anche con i rom, e ha proposto la creazione di una milizia composta da “persone oneste” per proteggere le vite e le proprietà di chi rom non è. Al proposito, il delegato di governo per le comunità rom Peter Pollak ha accusato il sindaco di crescenti tensioni in una città ove già vi è un notevole attrito tra gli abitanti ‘bianchi’ e i rom.

(Fonte Sme, Pravda)

Foto: premasagar/flickr

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google