Il corto Hviezda-The Star vince a Collecchio come miglior documentario

Lo slovacco Hviezda – The Star, cortometraggio di Andrej Kolencik, ha vinto il Collecchio Video Film Festival che si è concluso domenica quale miglior documentario. La motivazione citata dalla giuria parla di «Un film di una bellezza poco appariscente che s’insinua in modo strano e inaspettato, mostrando vite apparentemente surreali che si rivelano, in fondo, estremamente vere e concrete. In una società sempre più scombinata e deprimente dove il lavoro è troppo o troppo poco e dove l’idea comune di progresso sembra riassumersi nell’ultima innovazione digitale, appare quasi eroica la testarda dedizione del protagonista e della sua famiglia per realizzare il sogno di una vita in cui poter dire fieri: “Il mio nome è Jan Slovak e faccio teatro per salvare il pianeta dagli alieni.” Vien da chiedersi se gli alieni non siamo proprio noi, incoscienti adoratori del PIL. Un premio al cinema, al teatro, all’onestà e all’invincibile arma dell’ironia.»

Hviezda, prodotto nel 2012 e proiettato per la prima volta al Febio Film Fest, è stato presentato quest’anno in diversi festival e ha un calendario ancora pieno per tutto l’autunno in rassegne in Europa e Stati Uniti. È stato selezionato come finalista in varie occasioni, vincendo il secondo premio allo Short Film Festival di Ingolstadt in Germania.

Il corto racconta la storia di Jan Slovak, un 55enne saldatore che si è innamorato della recitazione. Il suo desiderio si è realizzato quando ha ottenuto il ruolo di protagonista in un adattamento teatrale del peggior film di tutti i tempi, Plan 9 From Outer Space di Ed Wood Jr. La passione per il teatro è così diventata il suo destino.

http://vimeo.com/39308232

(Red, cinemaitaliano.info)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.