FMI: persiste crescita economia slovacca, ma più lenta di prima

Il comitato esecutivo del Fondo monetario internazionale (FMI), che ha concluso all’inizio di agosto la sua missione esplorativa in Slovacchia, ha scritto nel suo rapporto che l’economia del paese dovrebbe continuare a crescere, sebbene ad un ritmo più lento di quanto fatto nell’ultimo periodo. Il governo slovacco è raccomandato di concentrarsi sull’individuazione di misure fiscali di qualità per il 2014 e nel medio termine, data la necessità di proseguire con il consolidamento dei risultati fiscali per assicurare la sostenibilità del debito a medio termine. L’FMI è contrario ad un eventuale aumento dell’Iva, e ritiene sia da migliorare l’efficienza della riscossione delle imposte con una forte azione di riduzione dell’evasione fiscale. Inoltre, sarebbe ben vista l’introduzione di una imposta patrimoniale sul valore degli immobili e un efficientamento della spesa pubblica.

Infine, gli analisti del fondo ritengono che la tassa speciale sulle banche sia arrivata in un momento di debolezza del settore con il credito alle imprese in flessione, il che ha colpito in modo consistente i profitti.

(Red)

Foto: Images_of_Money/flickr

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.