Min. Lavoro: incentivo ad imprese che assumono neolaureati e disoccupati di lungo periodo

I neolaureati e i disoccupati di lunga durata potrebbero essere esentati in una certa misura dal pagamento di prelievi in base a una proposta elaborata dal Ministero del Lavoro. L’obiettivo finale del dicastero è quello di ridurre il tasso di disoccupazione tra i due gruppi di cui sopra, che ha raggiunto livelli allarmanti. Il ministro Jan Richter ha annunciato di voler abbassare i tributi sul costo del lavoro per motivare le imprese a impiegare disoccupati di lunga durata e giovani laureati, scrive oggi Hospodarske Noviny.

La proposta prevede per le aziende che assumono il pagamento di solo una parte delle tasse per questi dipendenti per un anno. Secondo il quotidiano, la somma che l’impresa potrebbe risparmiare in questo modo si aggira sui 120 euro per dipendente al mese. Vladimir Sirotka, dell’Associazione delle piccole imprese slovacche, ha confessato al giornale che non ha idea di quanto alla fine tale agevolazione possa essere di interesse per le imprese. Queste dovranno infatti prima spendere tempo e denaro per la formazione di persone inesperte.

Gli analisti del settore suggeriscono, del resto, di allargare questa possibilità anche ad altri gruppi di lavoratori con bassi salari, per un totale di 700.000 persone.

(Fonte HN)

Immagine: Bansky, Follow Your Dreams – foto Chris Devers/flickr

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google