Diminuisce in Slovacchia l’economia sommersa

La Slovacchia avrebbe l’evasione fiscale più bassa in Europa centrale, un primato che intenderebbe mantenere anche in futuro. Il dato risulta da un sondaggio condotto da Visa Electron, che mostrerebbe che l’economia sommersa ammonta quest’anno ad appena il 15% del prodotto interno lordo, un miglioramento rispetto allo scorso anno di mezzo punto percentuale. Il Ministero delle Finanze ne attribuisce il merito alla politica di lotta all’evasione portata avanti dal governo socialdemocratico, ma si dice comunque sorpreso dalla buona raccolta fiscale del primo semestre 2013, «più alta di quanto ci aspettassimo». Tra gli stati che maggiormente combattono l’economia in nero nella regione appare anche la Repubblica Ceca, mentre paesi quali Bulgaria, Romania e Lituania stanno all’altro lato della classifica.

L’ottimismo del ministero non è però condiviso dagli analisti e osservatori, secondo i quali è necessario continuare a combattere il sommerso e l’evasione prima di cantare vittoria. Il direttore dell’Associazione imprenditoriale slovacca (PAS) Robert Kicina ha detto a Hospodarske Noviny che anzi, l’evasione aumenterà a causa della restrizione delle condizioni economiche, una motivazione in più per gli imprenditori con meno scrupoli a eludere le norme fiscali.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google