Caldo: da bollino rosso ieri in Slovacchia, record di oltre 39° nella capitale

Quest’estate torrida ha portato ieri temperature record a Bratislava, dove sono stati misurati nella stazione di rilevamento di Ivanka (presso l’aeroporto) 39,3 gradi centigradi. Questo è ora il nuovo primato in Slovacchia, e scalza il precedente di 38,2 gradi registrati nel 1957 e nel 2007. Anche località in Slovacchia hanno fatto salire i termometri in maniera preoccupante, come Prievidza, dove hanno segnato 37 gradi. Come sottolinea il sito meteogiornale.it, si è trattato della giornata più calda nella storia dell’Europa centro-orientale, con molte località ai limiti dei 40 gradi e alcune (anche insospettabili) che hanno superato questa soglia. Ne ha parlato anche meteoweb.eu.

Nella sola giornata di mercoledì sono stati segnalati malori a 135 persone in tutta la Slovacchia, quaranta in più del giorno prima, con il maggior numero di casi nelle regioni di Bratislava e Zilina, e la metà delle persone soccorse ricoverate in ospedale.

L’Istituto Idrometeorologico Slovacco (SHMU) lo aveva previsto, e aveva emesso per ieri un allarme di livello più alto – il terzo – che toccava per la verità anche più in generale tutte le regioni meridionali dell’Europa occidentale e centrale, con temperature previste tra i 35 e i 39 gradi. Più “moderata” la calura nel resto della Slovacchia, con l’atmosfera a 33-36 gradi, mentre sugli Alti Tatra era in vigore “soltanto” un avviso di primo grado – con una previsione di 30-33 gradi.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google