Non decolla in Slovacchia il programma di apprendistato con bonus statale

Un articolo del quotidiano Hospodarske Noviny pone all’attenzione dei lettori un tema nuovo nei trend in atto nel mondo del lavoro in Slovacchia. Le aziende mostrano oggi meno interesse nell’impiegare gli studenti dell’ultimo anno e i neodiplomati con il nuovo programma statale di tirocinio, che è invece stato pensato per incentivare le imprese e far fronte alla vasta area della disoccupazione giovanile che in Slovacchia è tra le più pesanti in Europa.

Il sistema di apprendistato concede alle aziende un sussidio di 128 euro al mese per ogni ragazzo impiegato, somma pagata dai centri per l’impiego. Il numero di giovani iscritti al programma è sceso di un terzo nel primo semestre di quest’anno, una inclinazione che riflette l’atteggiamento delle aziende verso il futuro: con un’economia a passo lento come quella attuale non esiste la prospettiva di utilizzare al meglio i tirocinanti, e perciò si rinuncia ad adottare il programma, scrive il giornale. Il Ministero del Lavoro continua però a difendere il progetto, spiegando come sia una buona opportunità per i ragazzi che ancora frequentano la scuola, che possono fare una prima esperienza nel mondo del lavoro.

Le statistiche più aggiornate mostrano che nella fascia di giovani fino ai 25 anni di età un terzo sono senza lavoro.

(Fonte HN)

Foto stock-xchng

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.