Alti Tatra: aumentano i turisti che cercano il fresco in questa estate torrida

Soddisfazione sugli Alti Tatra per il numero di turisti arrivati in zona dall’inizio della stagione estiva. Il mese di luglio ha registrato un aumento del 12% annuo delle presenze, malgrado non fosse proprio iniziato sotto i migliori auspici. Con il tempo atmosferico non proprio buono nei primi giorni del mese, l’ufficio dell’ufficio locale del turismo temeva infatti un calo di visitatori, ma fortunatamente la situazione è presto cambiata, con temperature superiori ai 25 gradi centigradi. Molti turisti hanno quindi deciso di approfittare dell’aria fresca di montagna. Uno sviluppo che ha sorpreso i funzionari turistici è stato l’aumento dei soggiorni in zona di cinque e più notti, che hanno fatto segnare quasi un +70% sullo stesso periodo dello scorso anno. Un’evoluzione che fa ben sperare i comuni della zona per le maggiori entrate dall’imposta di soggiorno e in generale per il miglioramento dell’economia locale legata al turismo, come hotel, ristoranti, parchi tematici e certi tipi di negozi.

Riguardo alla nazionalità dei turisti presenti sulle montagne più alte della Slovacchia, oltre il 50% sono slovacchi, ma i cechi e i polacchi sono poco indietro. Aumenti delle presenze sono stati segnalati da visitatori provenienti da Germania, Paesi Bassi e gli Stati baltici.

(Red)

Foto: remik78/flickr.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*