40 milioni di euro al terzo settore in Slovacchia dal 2% delle imposte dirette

Le organizzazioni non governative slovacche riceveranno un totale di 39,9 milioni di euro dalla quota del 2% sulle imposte sul reddito che sono stati loro destinati da privati e aziende con le loro dichiarazioni dei redditi. Un rapporto della Direzione finanziaria del Ministero delle Finanze slovacco informa tuttavia che i fondi designati per il terzo settore dai contribuenti è in netto calo quest’anno, di oltre 4 milioni di euro, circa il 10% in termini percentuali.

Il numero di associazione civiche, organizzazioni di volontariato, fondazioni e in genere tutte le non-profit è recentemente cresciuto in maniera notevole in Slovacchia. Se nel 2002 chi compilava le dichiarazioni dei redditi poteva scegliere di donare il 2% delle imposte dirette a circa 4.000 candidati, quest’anno quel numero si è ampliato a ben 11.000 organizzazioni richiedenti. Nel frattempo, dall’introduzione della norma nel 2002 le somme assegnate al terzo settore sono passate dai 3 milioni circa di quell’anno al picco di 55 milioni nel 2009, sceso a 44 milioni nel 2012 e, come abbiamo visto, a 40 quest’anno.

(Red)

Grafica: elaboraz. BS

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.