Mondi SCP finanzia il comune di Ruzomberok per realizzare aree di ricreazione

La società Mondi SCP di Ruzomberok (regione di Zilina), che è parte dell’omonimo gruppo internazionale dell’imballaggio, ha deciso di sostenere con 150 mila euro diversi progetti locali sponsorizzati dal comune di Ruzomberok, e ha firmato con i rappresentanti cittadini un memorandum di cooperazione. Con l’aiuto dell’azienda, ha detto raggiante il sindaco Jan Pavlik, «potremo investire in progetti a favore di attività del tempo libero, sport ed educazione. Confido che questa generosa cooperazione continuerà».

Con i fondi stanziati dall’azienda si dovrebbe rivitalizzare un parco pubblico nell’area residenziale di Roven (50 mila euro), aree ricreative e sportive nella zona di Klacno (40 mila), passare alla seconda fase del rifacimento di un asilo nido (20 mila) e realizzare campi da gioco polivalenti nelle loaclità Belyj Potok, Cutkovska e Hrabovska dolina (40 mila euro).

Mondi SCP, il maggiore datore di lavoro nella zona di Ruzomberok, aveva ottenuto lo scorso autunno un pacchetto di aiuti governativi di 25 milioni di euro. La decisione portò uno strascico di polemiche per il fatto che la cartiera aveva avuto il via libera nonostante il suo progetto di investimento non prevedesse la creazione di un solo nuovo posto di lavoro, condizione essenziale nelle regole per gli incentivi di stato. In realtà Mondi, come del resto aveva fatto Samsung nello stesso periodo, avrebbero soltanto garantito il mantenimento di un certo numero di dipendenti. Il governo ha chiesto il mantenimento di tutti i posti di lavoro (circa 1.150) per sei anni, e ha concesso alla società i 25 milioni in sgravi fiscali, validi a partire dal 2014.

(La Redazione)

Foto: korom@flickr.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.