Calciomercato: due slovacchi al centro delle attenzioni di grandi squadre italiane

Due calciatori slovacchi in questi giorni sulle prime pagine dei giornali sportivi italiani. Skrtel e Kucka, entrambi titolari della Nazionale slovacca, sono entrati nell’orbita di interesse rispettivamente di Napoli e Milan, con i quali potrebbero a breve siglare un accordo.

Centrocampista del Genoa dal gennaio 2011 (dove è sotto contratto fino al 2015), il ventiseienne Juraj Kucka, nato a Bojnice, dapprima in compartecipazione con l’Inter che veniva dato per possibile approdo finale, ma poi riscattato completamente dalla squadra genovese, era da tempo tenuto sott’occhio dai rossoneri, ed è ora un probabile candidato a rimpolpare il centrocampo milanista, come conferma oggi TuttoSport che accenna agli ottimi rapporti tra i due presidenti, Galliani e Preziosi. Calciatore professionista dal 2004 nel Podbrezova (ha due fratelli che sono pure giocatori professionisti), il “Panzer”, come viene soprannominato, passa un paio di anni dopo al Ruzomberok, in prima divisione. Il 2009 segna una svolta: va allo Sparta Praga, dove vince il campionato ceco dell’anno successivo, con 6 reti sue, e viene convocato nella Nazionale  slovacca. Dopo le 45 presenze e 14 reti a Praga, Kucka viene ceduto al Genoa, dove ha già collezionato 76 presenze ed è preso entrato nel cuore dei tifosi locali per il suo tipo di gioco, malgrado non sia proprio una macchina da gol: sono 5 le segnature in due stagioni e mezzo nella città della Lanterna.

Sempre Tuttosport dà notizia anche del suo collega in Nazionale Martin Skrtel, che dal Liverpool sarebbe ad un passo dal trasferirsi sotto il Vesuvio, e ha già dato alla sua squadra un consenso preventivo. Ventotto anni, difensore centrale, lo slovacco di Handlova iniziò la sua attività sportiva nell’hockey su ghiaccio prima di seguire le orme del padre nel calcio. Professionista a 17 anni (nel 2001) nel Trencin, tre anni dopo va a San Pietroburgo, allo Zenit, dove passa tre stagioni culminando l’ultima come Campione di Russia. Al Liverpool dal 2007, dove arrivò con la fama di difensore più pagato nella storia dei Reds (6,5 milioni di sterline). Malgrado la panchina piuttosto lunga, Skrtel si è guadagnato quasi subito un posto da titolare in Premier League e ha totalizzato da allora 150 presenze e segnato 9 gol. Il Napoli lo sta corteggiando per un rinnovamento della squadra, ritenendolo idoneo alla difesa a quattro. In dubbio soltanto il tipo di accordo tra le parti – se cessione (come vuole il Liverpool) o prestito (come preferisce il Napoli). Se il passaggio, che i giornali ritengono oggi praticamente certo, si compie, Martin Skrel andrebbe ad affiancarsi all’altro compagno di Nazionale e amico Marek Hamsik. Sktrel ha portato a casa per quattro volte (2007-08-11-12) il titolo di Calciatore slovacco dell’anno, segnando un record assoluto (Hamsik è terzo in questa classifica, con due vittorie / 2010-11).

Sia Kucka che Skrtel erano titolari della squadra Nazionale slovacca che ha fatto il miglior risultato di sempre, con gli ottavi di finale nel Campionato del Mondo 2010 in Sudafrica (il primo mai disputato), quando mandarono meritatamente a casa un’Italia poco motivata.

(La Redazione)

Nella foto: Martin Skrtel (s) e Juraj Kucka (d)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google