Continua a crescere il numero di laureati disoccupati

Il numero dei laureati che quest’anno non sono riusciti a trovare un lavoro è salito a 23.219 dai 19.075 dell‘anno prima, e molti altri probabilmente si aggiungeranno, dopo la seconda tornata di lauree nell’autunno 2010. Nel 2009 vi è stato un aumento del 70% su base annua nel numero di laureati senza lavoro. Anche il numero complessivo di disoccupati del Paese è superiore nel 2010 a quello dello scorso anno, ma si è ridotto su base mensile per il terzo mese consecutivo, e gli analisti cominciano a parlare di una graduale stabilizzazione del mercato del lavoro.

Non si può tuttavia prevedere per i prossimi mesi una crescita dell’occupazione. «Una costante lieve ripresa economica non è garanzia di un rapido aumento dei posti di lavoro», ha detto l’analista Vladimir Vano di Volksbank.  Secondo lui la crescita di posti di lavoro dipende da nuovi investimenti esteri diretti, e anche dalla potenziale ripresa delle attività delle imprese di piccole e medie dimensioni (PMI), che operano con una modesta capacità non sfruttata, così la ripresa della loro produzione potrebbe spingere l’assunzione di nuovi lavoratori», ha detto Vano.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.