Ministero dell’Istruzione: 10 milioni per incentivare la ricerca applicata in Slovacchia

La ricerca delle aziende private della farmaceutica nella biomedicina per i farmaci e terapie innovative, le nuove tecnologie per la produzione di bioetanolo e la ricerca nel campo dei grandi solidi monocristalli sono alcune delle aree che otterranno un aiuto finanziario per mezzo di incentivi del Ministero slovacco dell’Istruzione, Ricerca e Sport, per complessivi 10,3 milioni di euro. L’informazione, pubblicata dal dipartimento venerdì 26 luglio, destina i fondi a progetti della durata massima di 36 mesi.

Gli incentivi per lo sviluppo della ricerca applicata dovrebbero garantire una sua applicazione diretta nella pratica. Ricerca e sviluppo del resto rientrano in una delle aree prioritarie della Strategia del Danubio, ha detto il Ministro dell’Istruzione Dusan Caplovic. Le attività di ricerca possono essere svolte in collaborazione con le organizzazioni partner del settore pubblico, come l’Accademia delle Scienze, le università, le organizzazioni non profit e le imprese del settore ricerca e sviluppo.

Sono in totale sei le aree di ricerca applicata, un progetto per ognuna area, che potranno essere sostenute dal programma. Tra di esse anche la ricerca a fini ambientali, ecologici ed energetici, come lo sviluppo di tecnologie complesse per il trattamento dei rifiuti urbani a scopi energetici e, o lo sviluppo di sistemi integrati ad alta tecnologia di macchine per la produzione di plastiche per il settore automobilistico, la produzione di nuove generazioni di motori ad alta efficienza per gli elicotteri.

Le richieste di sovvenzione possono essere presentate al ministero fino al 22 agosto 2013. Il testo integrale del bando è pubblicato sul sito http://www.minedu.sk/oznam-o-ziadostiach-o-poskytnutie-stimulov-na-vyskum-a-vyvoj-v-roku-2013/.

Per ulteriori informazioni: http://stimuly.vedatechnika.sk.

(La Redazione)

Foto myfuturedotcom/flickr.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.